Le fregate FREMM, le navi del futuro


9 febbraio 2011 08.00

Il programma FREMM, FRegate Europee Multi Missione, è basato sulla cooperazione internazionale italo-francese e sull’accordo raggiunto fra Nazioni ed Industria. Queste navi saranno caratterizzate da elevata flessibilità di impiego operativo e una volta consegnate alla Marina Mlitare sostituiranno progressivamente le fregate della classe Maestrale attualmente in servizio.

Una delegazione della Marina francese appartenente alla fregata “Aquitane”, la prima fregata FREMM ancora in costruzione, è stata accolta dal Comandante di Marinalles (l’Ufficio Allestimento e Collaudo nuove navi), Capitano di Vascello Leonardo Bianchi, e ha visitato lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso dove è in costruzione la fregata Carlo Bergamini, numero di fiancata F 590, prima FREMM italiana la cui consegna alla Marina Militare è prevista per l’anno prossimo.

Grazie alla computer-grafica è stato possibile realizzare questi filmati che mettono in luce gli aspetti peculiari del progetto FREMM. 

guarda il video

Presentazione FREMM

 

 

Panoramica

 

Valenza operativa

 

Difesa Antiaerea

 

Difesa - Attacco Sottomarino

 

Attacco terrestre

 

Approfondimento

CREDITS