Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Cambio al vertice del Terzo Gruppo Navale e del comando dell’operazione “Mare Sicuro”


Avvicendamento al Comando del Terzo Gruppo Navale fra il contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo e il contrammiraglio Salvatore Vitiello

17 febbraio 2016 Stefano Ciccarelli -

Lunedì 15 febbraio, a bordo della fregata Margottini ormeggiata presso la base navale di Augusta, il Comandante in Capo della Squadra Navale, ammiraglio di squadra Filippo Maria Foffi, ha presenziato all’assemblea di avvicendamento al comando del Terzo Gruppo Navale fra il contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo e il contrammiraglio Salvatore Vitiello.

Di fronte agli equipaggi della fregata Margottini e della fregata Fasan, dei comandanti territoriali della Marina Militare in Sicilia, del comandante del Secondo Gruppo Navale, dei titolari dei comandi facenti capo al Comando del Terzo Gruppo Navale e di quelli delle unità navali che fanno base ad Augusta, il Comandante in capo ha rivolto il saluto della Squadra Navale ai due ammiragli: “È un giorno importante - ha sottolineato l’Ammiraglio - per le responsabilità del COMGRUPNAV TRE e quelle del comando in mare della missione Mare Sicuro”.

L’ammiraglio Ribuffo passa le consegne dopo un anno e sette mesi al comando del Terzo Gruppo Navale, imbarcato sull’unità anfibia San Giorgio, periodo durante il quale ha coordinato le operazioni di soccorso nell’incendio scoppiato a bordo del traghetto Norman Atlantic il 28 dicembre 2014 nel Canale d’Otranto. Già comandante, dal dicembre 2014, del 29° Gruppo Navale impegnato nell’operazione “Mare Nostrum”, nel marzo del 2015 è divenuto il primo comandante del dispositivo di sorveglianza e protezione degli interessi nazionali nel Mediterraneo Centrale, denominato “Mare Sicuro”.

L’evento è stato l’occasione per ribadire il costante impegno e la responsabilità delle unità navali, nonché la consapevolezza che “la Marina Militare c’è, esiste, serve, è valida” ed è motivo di orgoglio per la nostra popolazione.