Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Marina Militare al "Torino Taking care": evento dedicato alla salute del cittadino


Il principale obiettivo degli organizzatori è stato quello di mettere a confronto gli attori del panorama medico-assistenziale e il cittadino per segnalare l'importanza della prevenzione in ogni sua forma

15 giugno 2017 Marco Gasparri -

​Sabato 10 giugno si è svolta a Torino la prima edizione di Torino Taking Care, una manifestazione dedicata alla salute del cittadino e all'importanza di fare prevenzione, ideata e organizzata dall'associazione Gineceo e patrocinata dalla Marina Militare e da molte altre Istituzioni.

Il principale obiettivo degli organizzatori è stato quello di mettere a confronto gli attori del panorama medico-assistenziale e il cittadino per segnalare l'importanza della prevenzione in ogni sua forma come unica risposta alla tutela della salute.

All'apertura dei lavori era presente il Contrammiraglio medico Gennaro Banchini che nel portare i saluti della Sanità di Marina ha ricordato il legame con la città di Torino e più in particolare con l'Ospedale Maria Vittoria che da circa un anno organizza uno stage formativo rivolto ai medici e infermieri della Marina Militare presso il reparto di Ginecologia e Ostetricia per far loro approfondire le conoscenze teoriche e soprattutto pratiche per gestire correttamente le emergenze ostetrico-ginecologiche che si possono verificare a bordo delle nostre Unità Navali. Un chiaro esempio di come le diverse istituzioni possono cooperare per la crescita comune.

La giornata è proseguita con un fitto calendario di eventi, tra i quali convegni, attività pratiche e laboratori, dimostrazioni e consulenze alle quali hanno aderito oltre 150 professionisti che hanno messo a disposizione dei cittadini le proprie competenze.

Porre le proprie capacità e competenze a favore del bene comune e della collettività complementarmente ai propri compiti istituzionali è da sempre un tratto distintivo della Marina Militare che anche in questa occasione ha aderito mettendo a disposizione di questo importante progetto il capitano di vascello Lorenzo Rondinini, Direttore del Dipartimento Militare di Medicina Legale della Spezia, medico specialista in cardiologia, che nel corso della manifestazione ha refertato oltre 50 elettrocardiogrammi in favore della popolazione.