Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Marina Militare e sport nella III edizione del trofeo velico Marisicilia Cup


Due giorni di regate che hanno visto la partecipazione di circa 45 imbarcazioni d'altura provenienti da tutta l'isola: Palermo, Agrigento, Catania e Siracusa

16 giugno 2017 Alberto Gusmano -

Si è conclusa lo scorso fine settimana la due giorni di Open day e di regate veliche in occasione della III ed. della Marisicilia Cup e dell'XI ed. della Xifonio Cup.

Le attività veliche sono state accompagnate da un fitto programma di eventi presentato, lo scorso 6 giugno, presso il club nautico di Augusta dal Comandante Marittimo Sicilia, contrammiraglio Nicola de Felice, dal sindaco della città di Augusta, avvocato Maria Concetta di Pietro, e dal presidente del club nautico di Augusta, dottor Sebastiano Ventura.

A dare inizio agli eventi, svolti all'interno del comprensorio Terravecchia di Marisicilia, sono stati i tornei di calcio a 5, di tennis oltre alla gara podistica, seguiti dall'esibizione musicale degli istituti scolastici della città di Augusta sulle canzoni del mare e della Marina Militare.

Due giorni di regate che hanno visto la partecipazione di circa 45 imbarcazioni d'altura provenienti da tutta l'isola: Palermo, Agrigento, Catania e Siracusa.

A primeggiare in entrambe le competizioni: nella classe "open" è stata l'imbarcazione "Nopacle", nella classe "regata" l'imbarcazione "Bluette", nella classe "gran crociera" l'imbarcazione "Ricomincio da tre" e nelle "classiche" l'imbarcazione "Lumar". Nella classe optimist, infine, si è imposto il giovane Michael di Fazio del club nautico di Augusta.

Molte le iniziative che hanno dato spettacolo di colori in mare come l'esercitazione di recupero naufrago dei reparti di volo di Maristaeli Catania e della Capitaneria di porto di Augusta, ma anche il sorvolo dei campi di regata da parte di un P-72 del 41° stormo di Sigonella.

Migliaia di persone hanno potuto visitare gli stand delle FF.AA., delle istituzioni e delle associazioni ONLUS presenti, ma anche il pattugliatore Comandante Foscari, alla fonda in prossimità di Torre Avolos, e ammirare le dimostrazioni di varie discipline sportive tra cui la scherma, le arti marziali, gli sport acquatici con l'esibizione di flyboard.