Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Nave Vespucci riparte da La Maddalena per rientrare a La Spezia


In Sardegna, nell'unico giorno in cui è stata aperta alle visite a bordo da parte della popolazione sono stati oltre 3400 i curiosi e affezionati che hanno potuto scoprire alcuni dei segreti di questo veliero orgoglio del "Made in Italy".

7 novembre 2017 Alessandro Lentini -

E' durata poco più di 30 ore la "storica" sosta della nave scuola Amerigo Vespucci a La Maddalena.

Il veliero, infatti, mancava dall'isola da ben 43 anni! La partenza dall'arcipelago sardo ha anche sancito la fine della post-campagna addestrativa 2017; il Vespucci, infatti è da poco rientrato a La Spezia.

In Sardegna, nell'unico giorno in cui è stata aperta alle visite a bordo da parte della popolazione sono stati oltre 3400 i curiosi e affezionati che hanno potuto scoprire alcuni dei segreti di questo veliero orgoglio del "Made in Italy".

Il comandante della nave, il capitano di vascello Roberto Recchia, ha tenuto a bordo una conferenza stampa per illustrare l'ultima campagna d'istruzione svolta in Canada e Nord America e l'importante periplo dell'Italia  che ha visto proprio nella piccola isola della Sardegna l'ultima tappa prima del rientro. Per sottolineare l'importanza della sosta del Vespucci nel porto isolano, era presente anche il Sindaco dell'isola, Luca Carlo Montella.

Durante la conferenza il comandante Recchia ha rimarcato il grande legame tra la città e la Marina Militare, caratterizzato sia dai tanti maddalenini entrati negli anni in Marina, sia dalla presenza della Scuola Sottufficiali che forma, tra gli altri, personale del reparto marinaresco, i nocchieri, e i tecnici di macchina: "Ho voluto che con me e il sindaco ci fosse anche il sottocapo di seconda classe Gian Roberto Biosa, maddalenino e nocchiere di bordo. È stato il timoniere della manovra di ormeggio qui a La Maddalena ed è stata sicuramente una grande emozione per lui portare la Signora dei Mari a casa".

L'arrivo nel porto di La Spezia conclude la post campagna, che ha portato la nave a navigare per oltre 400 ore di moto, percorrendo 2660 miglia e toccando 7 porti. In giro per l'Italia, il Vespucci ha ospitato oltre 56.000 persone, cittadini che hanno voluto visitare la nave scuola.

L'Amerigo Vespucci, rientrato in base, nell'arsenale militare di La Spezia, inizierà i lavori di manutenzione che le consentiranno di essere pronta il prossimo anno per una nuova Campagna d'istruzione.