Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Livorno. Studenti al lavoro in Accademia Navale.


Una settimana di conferenze, visite ed attività tecnico-pratiche ad indirizzo prettamente sportivo, dove sicurezza sul lavoro, primo soccorso, vela, palestra, nuoto, atletica ed equitazione sono stati i principali temi affrontati con gli istruttori dell'Istituto

23 aprile 2018 Daniele D'Alessandro -

​È terminato sabato 21 aprile, presso l'Accademia Navale di Livorno, il progetto di alternanza scuola-lavoro che ha coinvolto ventidue studenti dell'Istituto Statale di Istruzione Superiore "Carducci-Volta-Pacinotti" di Piombino (LI). Gli studenti sono stati impegnati per una settimana in conferenze, visite ed attività tecnico-pratiche ad indirizzo prettamente sportivo, dove sicurezza sui luoghi di lavoro, primo soccorso, vela, palestra, nuoto, atletica ed equitazione sono stati i temi affrontati con gli istruttori dell'Istituto.

Accolti dal Nucleo di Conforientamento, gli studenti si sono immersi nel mondo dei cadetti, visitando la biblioteca, il planetario, il piazzale allievi e gli impianti sportivi. Terminato l'indottrinamento teorico sul primo soccorso e sulla navigazione, la settimane è proseguita con due giornata dedicate alla vela e alla conduzione di imbarcazioni a motore. I ragazzi hanno avuto la possibilità di vivere in prima persona l'esperienza della navigazione, provando quelle sensazioni che solo il mare ed il vento riescono a dare. Non ultimo hanno effettuato delle lezioni tecniche sui motori e sull'antica tecnica marinara dei nodi.

La settimana è continuata all'insegna della pianificazione, conduzione e controllo di attività sportive multidisciplinari, acquisendo le tecniche di allenamento e gestione di campi sportivi (atletica, basket, tennis, pallavolo, velocità e percorso di guerra); palestra e nuoto, apprendendo le peculiarità della gestione delle strutture e degli spogliatoi, nonché cimentandosi nelle prove di apnea e salvataggio. Particolare interesse è stato manifestato nell'attività di equitazione dove i ragazzi hanno potuto apprendere la gestione di un maneggio e delle stalle, nonché la corretta tenuta dei cavalli, il loro allenamento e le discipline di gara, concludendo con una prova di salita in sella.

Al termine della settimana, dopo essersi cimentati nella conduzione della plancia di una nave militare al Simulatore di Plancia, in un clima festivo e alla presenza dei genitori, agli studenti è stato consegnato l'attestato di partecipazione da parte del personale organizzatore.

Il progetto, riconosciuto di intesa con il MIUR nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro, consiste in una metodologia didattica in cui gli alunni affiancano un periodo di formazione teorica e pratica presso un'azienda. Questo progetto ha reso possibile avvicinare il mondo della scuola a quello della Marina Militare, contribuendo all'orientamento degli studenti e, allo stesso tempo, a far acquisire loro esperienze e competenze che potranno essere valorizzate quando inizieranno a cercare un impiego.