Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Presentazione della collaborazione fra Italia e Libano in campo idrografico alla settimana di lavoro FIG


L'Istituto Idrografico della Marina ha presentato ufficialmente il progetto di collaborazione internazionale per l'organizzazione del nuovo servizio idrografico libanese in corso dal 2014

16 maggio 2018 Lamberto Lamberti - Nicola Pizzeghello -

L'Istituto Idrografico della Marina ha presentato ufficialmente il progetto di collaborazione internazionale per l'organizzazione del nuovo servizio idrografico libanese in corso dal 2014, in occasione della settimana di lavoro organizzata dalla Federazione Mondiale dei Surveyors nel settore Geospaziale (FIG), tenutasi presso il Centro Congressi di Istanbul dal 6 all'11 maggio 2018.

La FIG è un'organizzazione non governativa riconosciuta dalle Nazioni Unite e dalla Banca Mondiale, che raggruppa le varie associazioni nazionali dei Suveyors. Essa copre l'intera gamma di professionalità all'interno della comunità globale dei rilevatori e riunisce tutti gli operatori del settore che realizzano misure strumentali geo-spaziali e ambientali e i relativi studi, mediante elaborazione dei dati e presentazione dei risultati in terra e in mare e per il tramite di tecnologie satellitari.

In tale prestigioso consesso, l'Istituto Idrografico della Marina, in collaborazione con il neocostituito Istituto Idrografico libanese (SHMAL), ha presentato il progetto, tutto di matrice italiana, che ha permesso in pochi anni di formare numerosi idrografi libanesi, di creare l'embrione del servizio idrografico e di dotare il Libano delle capacità di operare misure in mare attraverso i moderni e stringenti standard internazionali stabiliti dall'International Hydrographic Organization (IHO).

Il progetto, apprezzato a livello internazionale per la sua concretezza, incisività e visione strategica, proseguirà con l'invio di un'unità idrografica in Libano, e con l'impegno nella fase che prevede la produzione della cartografia e delle pubblicazioni nautiche ufficiali.

Di particolare rilevanza la prossima stipula di un accordo fra i due Istituti Idrografici nel campo dell'idrografia, dell'oceanografia e della cartografia, che cementerà ancor di più i già consolidati rapporti bilaterali e avvierà un programma di collaborazione pluriennale.

L'importanza dell'attività di cooperazione e di Capacity Building realizzata da Italia e Libano in un settore tanto importante e strategico è stata sottolineata dal Direttore dell'International Hydrographic Organization, ammiraglio Mustapha Iptes, nel suo intervento al congresso FIG, evidenziando il progetto come esempio virtuoso di collaborazione nella regione del Mediterraneo.