Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

Concorso Accademia Navale, un'opportunità per diventare ufficiale delle Capitanerie di Porto


Nell'ambito dei 110 posti per i Corpi vari, 15 posti saranno destinati al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

10 gennaio 2019 Redazione web -

E' online il bando di concorso per allievo dell'Accademia Navale.​

Nell'ambito dei 110 posti per i Corpi vari, 15 posti saranno destinati al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Il Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia costiera svolge compiti relativi agli usi civili e produttivi del mare ed è inquadrato funzionalmente ed organizzativamente nell'ambito di più Dicasteri e, quale Corpo della Marina Militare, esercita in regime di concorso, compiti di ordine militare attributi dalla legge e, più specificatamente, dal "Codice dell'Ordinamento Militare".

Gli allievi ufficiali assegnati a questo Corpo seguono un iter formativo e un ciclo di studi comprendente insegnamenti di carattere professionale e marinaresco, che si perfezionano nel conseguimento della Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione del mare (classe delle lauree in "Scienza della Difesa e della sicurezza").

Al termine dell'iter addestrativo di base, gli allievi ufficiali frequentano un ciclo di attività formative che comprendono corsi di perfezionamento, e corsi specialistici riconducibili alle attribuzioni che caratterizzano il ruolo del Corpo delle Capitanerie di porto nell'ambito dell'Amministrazione marittima, quali la ricerca ed il salvataggio della vita umana in mare e sui maggiori laghi italiani, il comando, la governance dei porti e lo svolgimento delle funzioni di Autorità marittima, la tutela della sicurezza della navigazione, del traffico e del trasporto marittimo, la salvaguardia e la protezione dell'ambiente marino e marino-costiero, la tutela degli stock ittici e la vigilanza sulle attività e sulla filiera della pesca, oltre ai corsi di abilitazione alla guardia in plancia, corsi pre-comando e corsi normali e superiori di Stato Maggiore.

Con la progressione di carriera, gli ufficiali dei ruoli normali delle Capitanerie di Porto possono ricoprire l'incarico di "Comandante di porto" nelle sedi degli Uffici territoriali dell'Amministrazione marittima (uffici circondariali marittimi, capitanerie di porto e direzioni Marittime), possono essere impiegati per il comando di mezzi aeronavali del Corpo (velivoli e unità navali), e far parte dei nuclei subacquei della Guardia Costiera.

Se anche tu vuoi metterti alla prova, e concorrere per uno dei 15 posti riservati alle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, scegli l'Accademia Navale ed entra nella Marina Militare.

Scopri di più sul concorso a questo link