Marina Militare
Skip Navigation LinksHome page > Notiziario della Marina online

VFP1 nei settori delle Forze Speciali e delle Componenti Specialistiche, l'iter di formazione


I vincitori del concorso VFP1 nei settori di impiego "forze speciali e componenti specialistiche" (FS/CS) della Marina Militare frequentano un corso di formazione di base

18 settembre 2018 Katiuscia Toccaceli -

Fino al prossimo 27 settembre sarà possibile presentare la domanda per entrare in marina come Volontario in Ferma Prefissata di un anno (VFP1). I volontari potranno chiedere di accedere alle forze speciali o alle componenti specialistiche e diventare anfibi, incursori, palombari, sommergibilisti o specialisti di volo. In questo articolo un approfondimento sul loro iter di formazione.

I vincitori del concorso VFP1 nei settori di impiego "forze speciali e componenti specialistiche" (FS/CS) frequentano il corso di formazione di base (durata 9 settimane) nella Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto, insieme a VFP1 CEMM settore navale e CP, di massima, con il terzo incorporamento, a settembre di ogni anno.

Al termine della formazione di base i VFP1 FS/CS sono avviati presso i Centri di formazione specialistica e d'addestramento dei rispettivi settori di impiego, per la frequenza di un corso per acquisire le prime conoscenze e competenze specialistiche iniziali che consentiranno loro di svolgere le funzioni di base nel rispettivo settore specialistico.

In particolare:

  • per gli incursori: corso propedeutico incursore, della durata di 34 settimane, presso il Raggruppamento subacquei ed incursori "Teseo Tesei" a La Spezia;
  • per i palombari: corso propedeutico palombaro, della durata di 31 settimane, presso il Raggruppamento subacquei ed incursori "Teseo Tesei" a La Spezia;
  • per gli anfibi: corso di abilitazione anfibia, della durata di 13 settimane, presso la Brigata Marina San Marco a Brindisi;
  • per gli specialisti di volo: corso propedeutico componente aeromobili, della durata di circa quattro mesi presso la Stazione elicotteri M.M. di Catania;
  • per i sommergibilisti: corso di abilitazione sommergibilista, della durata di circa sei mesi, presso il Comando flottiglia sommergibili a Taranto.

 

Al superamento del rispettivo corso il volontario consegue un attestato di frequenza ovvero abilitazione necessario per partecipare al concorso straordinario per l'ammissione alla ferma quadriennale (VFP4).

I Volontari destinati ai settori di impiego FS/CS costituiscono un naturale bacino di alimentazione delle branche specialistiche di Forza armata, per cui acquisiscono un primo pacchetto di capacità professionali iniziali, per operare in attività operative e addestrative nell'ambito delle unità della Forza armata, nonché negli enti interforze, sia sul terri