Skip Navigation LinksHome page > Conosciamoci > Giornale di Bordo

La Spezia – Consegnati altri due pattugiatori alla Marina dell Iraq


17 dicembre 2009 10.18

Il 16 dicembre nello stabilimento Fincantieri di Muggiano (La Spezia) si è svolta la cerimonia di consegna degli ultimi due pattugliatori Classe Saettia MK4 alla Marina Irachena, alla presenza del Capo di Stato Maggiore Rear Admiral Ali Hussein Ali Al-Rubaye e, in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore della Marina, del Direttore Generale degli Armamenti Navali, Ammiraglio Ispettore Capo Dino Nascetti.

Le due navi intraprenderanno nel mese di gennaio la navigazione per raggiungere il porto di Um Qasr e, a similitudine di quanto è già avvenuto per gli altri pattugliatori costruiti in Italia per la Marina irachena, saranno scortati da una nave della Marina Militare fino all’ingresso del Canale di Suez.

Il primo pattugliatore MK4 della Classe Saettia, battezzato Fatah (Vittoria), è stato consegnato il 15 maggio 2009 poi l’8 ottobre 2009 è venuto il turno del Nasir e oggi la bandiera irachena è ora salita a riva anche sul Majed (Gloria) e sul Shmookh (Orgoglio).

Il programma per la costruzione e allestimento delle quattro navi per la Marina irachena e per l’addestramento del personale imbarcato (in totale circa 160 uomini) da parte della Marina Militare è cominciato il 15 settembre 2006 e ha richiesto il coordinamento e l’impegno di svariati Comandi ed Enti: Ufficio Allestimento e Collaudo Nuove Navi (Marinalles), Comando delle Forze di Contromisure Mine (Comfordrag), Centro Addestramento Aeronavale della Marina (Maricentadd), Guardia Costiera, Ufficio Tecnico Territoriale Costruzioni Navali di Genova (Utnav), Arsenale Militare La Spezia, Nave Grecale, Centro Supporto Sperimentale Navale La Spezia (CSSN), Centro Interforze Munizionamento Avanzato (Cima Aulla), Comando Base Navale La Spezia, Accademia Navale, Maridipart La Spezia, Comando per la Difesa Costiera e Forze di Pattugliamento (Comforpat).