Skip Navigation LinksHome page > Conosciamoci > Giornale di Bordo

La Spezia - Cooperazione internazionale nelle costruzioni navali


15 febbraio 2011 16.34

Il 15 febbraio nello stabilimento Fincantieri di Muggiano (La Spezia) si sono svolte tre distinte cerimonie che suggellano la cooperazione con la Marina degli Emirati Arabi Uniti (EAU). Il programma di Costruzioni navali per la Marina degli Emirati Arabi Uniti al momento prevede 1 corvetta classe Abu Dhabi e 2 pattugliatori classe Falaj2, più altre unità navali ancora che sono in opzione.

L’avvenimento di maggior rilievo è stato il varo della prima Corvetta Classe Abu Dhabi costruita nel cantiere di Riva Trigoso (GE) e trasferita per gli allestimenti al Muggiano. La nave militare è sviluppata sul progetto della classe “Comandanti" della Marina Militare e imbarca moderni sistemi prodotti dall’industria nazionale ed europea.

Contestualmente al varo, si è svolta  l’impostazione del primo Pattugliatore Stealth Classe Falaj2 e il taglio della prima lamiera della seconda unita Classe Falaj2.  Quest'ultima, derivata dalla Classe Diciotti utilizzata dalla Guardia Costiera, avrà invece uno scafo con caratteristiche stealth, ossia a bassa segnatura radar.
 
Alla cerimonia hanno partecipato il Comandante in Capo del Dipartimento Marittimo Militare dell'Alto Tirreno, Ammiraglio di Squadra Franco Paoli, il Capo delle Forze Navali Emiratine Brigadier General Ibrahim Almusharrakh, rappresentanti della UAE Navy e rappresentanti dell’ Ufficio Allestimento e Collaudo nuove navi della Marina Militare (MARINALLES La Spezia).

Come già per le altre Marine straniere (Iraq, Kenya, India, Finlandia) impegnate in programmi di costruzione con la cantieristica nazionale, MARINALLES fornirà, anche in questa cooperazione, ogni supporto che verrà a concretizzarsi nei prossimi mesi di completamento allestimento e familiarizzazione sull’Unità da parte del relativo equipaggio.