Skip Navigation LinksHome page > Conosciamoci > Giornale di Bordo

La Marina Militare ha un nuovo Sotto Capo di Stato Maggiore


14 marzo 2011 16.54

Ammiraglio di Squadra Maurizio Gemignani
L'Ammiraglio Andrea Campregher viene salutato dal CSM, Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte

Dall'11 marzo l'Ammiraglio di Squadra Maurizio Gemignani è il nuovo Sotto Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, subentrando nell'incarico all'Ammiraglio di Squadra Andrea Campregher.

L’Ammiraglio Gemignani e’ un Ufficiale Sommergibilista che ha maturato una vasta esperienza a bordo delle unita’ della Squadra Navale e nell'ambito di Staff a livello sia nazionale che multinazionale. Dopo aver completato gli studi presso l’Accademia Navale,  e’ stato destinato a bordo di diverse unita’ subacquee. Ha comandato i Sommergibili Longobardo, Romeo Romei e Nazario Sauro e poi il 1^ Gruppo Sommergibili. Nel grado di Capitano di Vascello ha comandato la 7^ Squadriglia Fregate e la fregata lanciamissili Zeffiro.

Nel grado di Contrammiraglio ha svolto l’incarico di Sottocapo di Stato Maggiore presso il Comando in Capo della Squadra Navale. Ha comandato il Centro Addestramento Aeronavale della Marina Militare e il Gruppo Navale Italiano (COMGRUPNAVIT), guidando nel 2001 la portaeromobili  Garibaldi, la rifornitrice Etna e le fregate Zeffiro e Aviere nell’Operazione Enduring Freedom in Mare Arabico. Nella veste di COMGRUPNAVIT ha anche assunto il comando della Forza Anfibia Italo-Spagnola (SIAF, Spanish-Italian Amphibious Force).

Nel grado di Ammiraglio di Divisione ha comandato le Forze d’Altura della Squadra Navale. Successivamente ha ricoperto l’incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando Operativo Interforze. Con il grado di Ammiraglio di Squadra è stato il Comandante dell’ “Allied Maritime Component Command Naples”. Prima di assumere il suo attuale incarico, nel corso di una cerimonia svolta a Nisida (NA) il 10 marzo scorso, ha passato le consegne all'Ammiraglio di Squadra Rinaldo Veri.