Skip Navigation LinksHome page > Conosciamoci > Organizzazione > Capo di Stato Maggiore > Storia dei Capi di Stato Maggiore Marina
Umberto GUARNIERI
1998 -  2001
Biografia
Umberto Guarnieri è nato a Capua il 1° agosto 1937, nel 1951 è entrato a far parte della scuola militare "NUNZIATELLA" al termine della quale ha frequentato l’Accademia Navale di Livorno che ha lasciato nel 1959 con il grado di Guardiamarina.

Oltre ai Corsi di Stato Maggiore ha frequentato il corso di specializzazione superiore in "Comunicazioni" ed altri corsi di comunicazione negli Stati Uniti ed in Francia.

E’ stato insegnante di "Comunicazioni e Guerra Elettronica" presso l’Accademia Navale, e quindi destinato presso lo Stato Maggiore della Marina con compiti di Staff. Successivamente ha ricoperto gli incarichi di Capo di Stato Maggiore della 2^ Divisione Navale, Capo del 2° Reparto dello Stato Maggiore della Marina e Capo di Stato Maggiore presso il Comando in Capo della Squadra Navale/Comando NATO del Mediterraneo Centrale.

Nel corso della sua carriera è stato Comandante della motocannoniera Folgore e delle corvette Gabbiano e Sfinge, Comandante in II dell’incrociatore Vittorio Veneto e Comandante della Fregata Lupo e del caccia lanciamissili Ardito. Con il grado di Contrammiraglio ha comandato la 2^ Divisione Navale.

L’Ammiraglio Guarnieri è stato Sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare dal febbraio 1993 al maggio 1996, ed è insignito con le seguenti decorazioni: Grande Ufficiale dell’"Ordine al Merito della Repubblica Italiana", Medaglia Mauriziana al merito per 10 lustri di carriera militare, Medaglia d’Oro di Lunga Navigazione nella Marina Militare (20 anni), Medaglia d’Oro di lungo Comando, Croce d’Oro per anzianità di servizio (40 anni), Croce commemorativa per missioni di pace con la Forza Multinazionale per il Libano, Commendatore dell’"Ordine al Merito Navale in Brasile".

Prima di essere nominato al vertice della Marina, è stato Comandante in Capo della Squadra Navale e Comandante NATO del Mediterraneo Centrale.

E’ in quest’ultima veste che il 22 ottobre 1997 gli è stato affidato il Comando della Forza Marittima Europea.