Skip Navigation LinksHome page > Conosciamoci > Uniformi

uniformi.jpg
Istituzione dell'uniforme militare secondo la concezione moderna

Con la caduta dell'impero romano e la disgregazione delle sue istituzioni militari cessa di esistere un esercito emanazione di una autorità centrale, dove esistono gradi e gerarchie che fissano il ruolo di ciascun militare, in cui ogni legionario indossa armi ed equipaggiamenti specifici della sua funzione tattica in battaglia.

L'uniforme militare nella concezione moderna nasce alla fine del XVII secolo con la creazione degli eserciti nazionali. All'epoca la presenza e il riconoscimento delle forze che componevano gli schieramenti in battaglia, erano affidati ancora alle grandi insegne che sventolavano sul campo recanti emblemi e colori di sovrani e di principi; orifiamma, stendardi, bandiere e vessilli indicavano con i loro colori la posizione degli eserciti. L'uniformità del vestire era ancora molto frammentaria per la eterogeneità delle forze schierate, orgogliose della propria individualità. Per giungere a un criterio di uniformità di concezione moderna, bisognerà ancora attendere.