Skip Navigation LinksHome page > Cosa facciamo > Sport > Mariremo Sabaudia

Il Centro

Ubicazione

Il Centro Sportivo Remiero della Marina Militare è situato a Sabaudia, in provincia di Latina e inserito nel territorio del Parco Nazionale del Circeo. La particolarità della sua posizione consente agli atleti di svolgere le proprie attività in un contesto ambientale di tutto pregio.

Notizie storiche

Nel 1954, in previsione delle Olimpiadi di Melbourne del 1956, la Marina Militare aveva ricevuto l’incarico di preparare una squadra di otto canottieri che rappresentassero l’Italia in quel contesto sportivo. La Marina che ancora non aveva ricostituito un Ente in grado di poter assolvere a tale compito, decise di utilizzare temporaneamente le strutture della palazzina “Caio Duilio” sul lungotevere Flaminio a Roma.

Dopo Melbourne si presentarono le Olimpiadi di Roma del 1960 e fu necessario ricorrere ad una soluzione più stabile; nel 1958 venne costituito un "Reparto di Marina" presso il Collegio Caracciolo di Sabaudia che ospitava gli orfani del personale della Marina Militare. Nel 1961 venne istituita la Scuola Centrale Remiera della Marina Militare, la quale si occupava dell'attività giovanile e dei corsi di preparazione ed aggiornamento remiero destinati agli istruttori militari delle  Forze Armate.

Secondo l'indirizzo interforze che caratterizzava le leggi dell'epoca tra il 1963 e il 1965 venne costituito, per iniziativa della Marina Militare, il Centro Remiero delle FF.AA., con la partecipazione piena di Esercito, Marina ed Aeronautica.

Nel luglio del 1991 la Caserma "Piave" (edificata a Sabaudia nel 1938) veniva consegnata alla Marina Militare.

Nel 1994, dopo una notevole ristrutturazione degli edifici, venne costituito il Distaccamento Sportivo Interforze (MARIDISTSPORT Sabaudia), per la pratica delle discipline di Vela, Canottaggio, Canoa/Kayak e Pentathlon Navale assorbendo di fatto la Scuola Centrale Remiera e il Centro Remiero FF.AA..

Nel 2003 l'Ente veniva nuovamente riconfigurato come Centro Sportivo Remiero della Marina Militare (MARIREMO Sabaudia). Attualmente presso MARIREMO vengono praticate ad alto livello le discipline sportive del Canottaggio e della Canoa e Kayak.

La disciplina della Vela è divisa tra la sede di Roma e Napoli mentre le attività sportive del Pentathlon Navale sono state sospese.

Il Lago di Sabaudia

Suggestivo angolo costiero del Lazio, il lago di Sabaudia (o più comunemente conosciuto come il lago di Paola), insieme a quelli di Caprolace, Fogliano e dei Monaci, è uno dei quattro laghi litoranei della provincia di Latina.

Lo specchio d’acqua, un tempo detto di Santa Maria della Sorresca, è una laguna salmastra lunga quasi sette chilometri, rettilinea e parallela al Mar Tirreno dal quale è separata da una lingua di terreno costituita per lo più da dune. La sua profondità media è di 4,5 metri mentre il suo perimetro misura all’incirca 20 chilometri, contornati da una splendida macchia mediterranea, gioiello della grande riserva naturale del Parco del Circeo. Nella parte meridionale il lago è largo 500 metri circa, mentre a settentrione non oltrepassa i 250 metri. Ha sei diramazioni (dette bracci) che rappresentano le ultime rimanenze di letti di antichi fiumi immissari che vengono comunemente detti della Bagnara, della Molella, della Carmarola, degli Ardiglioni, della Crapara e dell’Annunziata. Sulle sue sponde sorge uno dei siti archeologici più interessanti del Lazio: la Villa di Domiziano, risalente al I° secolo d.c.. Si tratta di uno dei complessi più articolati che si estende per oltre 45 ettari e presenta bellissime costruzioni di impianti termali, enormi cisterne, una peschiera ed una struttura balneare. Probabilmente la presenza di questo splendido gruppo di rovine situato sulla riva dell’invaso ha dato origine alla leggenda dell’esistenza della città di Paola che sarebbe poi stata sommersa e giacerebbe oggi sui fondali dello specchio d’acqua.

Strutture

Le strutture del Centro Sportivo Remiero sono dislocate su una superficie di circa 45.000 mq., distribuite su tre complessi: - Caserma “Piave”, che ospita gli uffici amministrativi; - Zona Operativa Lago, che ospita palestre e ricoveri imbarcazioni; - Palazzine Alloggi (ex Mariremo), riservata al personale militare del Centro. Inoltre, per le proprie attività istituzionali, il Centro è destinatario di una specifica concessione demaniale sul prospiciente litorale di Sabaudia.

Organizzazione funzionale

Il Centro Sportivo Remiero è un Ente della Marina Militare appartenente al Ministero della Difesa, denominato MARIREMO Sabaudia. Presso il Centro Sportivo presta servizio personale militare e civile con compiti di supporto tecnico ed amministrativo. L’Ente ha una duplice dipendenza:

gerarchica-disciplinare da MARINA Sud - Taranto;
tecnica-funzionale per il settore sportivo da MARISTAT Ufficio Vela e Sport - Roma.

Il Centro e la zona stessa si propongono quale sede ideale per vacanze-studio e raduni collegiali per “stage” federali (sia a livello nazionale che internazionale) di formazione, approfondimento e specializzazione delle pratiche sportive a connotazione acquatica. Al riguardo, il Centro Sportivo:

  • è stato designato dalla Federazione Italiana Canoa-Kayak quale “Polo di Specializzazione di Canoa-Kayak”;
  • ospita nel proprio sedime le strutture della Lega Navale Italiana necessarie allo svolgimento dei corsi estivi di vela, canoa e canottaggio;
  • in accordo alla convenzione Ministero Difesa e C.O.N.I., ospita nei propri impianti sportivi campus di allenamenti delle nazionali straniere di canottaggio e canoa-kayak, nonché le squadre militari straniere di pentathlon navale.