Skip Navigation LinksHome page > Concorsi > Informazioni > I sottufficiali
I sottufficiali

Il sottufficiale è una figura professionale inquadrata in una posizione intermedia tra i graduati e gli ufficiali. I sottufficiali sono divisi in marescialli e sergenti.

 

I marescialli sono di norma assegnati alle unità operative, tecniche, logistiche, addestrative e agli uffici. Essi svolgono, in relazione alla professionalità posseduta, interventi di natura tecnico-operativa nonchè compiti di formazione e di indirizzo del personale subordinato. Ai marescialli sono assegnati incarichi che richiedono continuità d'impiego per elevata specializzazione e capacità di utilizzazione di mezzi e strumentazioni avanzate.

I marescialli operano in autonomia affiancando l’ufficiale, talvolta anche sostituendolo nella conduzione del personale esecutivo.

I marescialli possono seguire una progressione di carriera con successivi avanzamenti di grado, attraverso la partecipazione a concorsi interni per ufficiale dei ruoli speciali.

 

Ai sergenti sono attribuite mansioni esecutive che richiedono preparazione professionale e che si traducono nello svolgere compiti addestrativi, logistico-amministrativi, tecnico-manuali nonchè il comando di più militari e mezzi.

Al ruolo Sergenti può accedere, tramite concorso interno, esclusivamente il personale militare appartenente al ruolo graduati che abbia maturato un adeguata anzianità di servizio (indicata nei relativi bandi di concorso).

I sergenti possono seguire una progressione di carriera con successivi avanzamenti di grado, attraverso la partecipazione a concorsi interni per maresciallo o ufficiale dei ruoli speciali.

Il personale appartenente al ruolo marescialli e sergenti della categoria "nocchieri di porto" del Corpo delle capitanerie di porto della Marina svolge, oltre agli specifici incarichi caratteristici del proprio ruolo, anche funzioni di ufficiale di polizia giudiziaria.

Scopri le categorie, specialità e abilitazioni dei sottufficiali.