Skip Navigation LinksHome page > Concorsi > Informazioni > La truppa
La truppa

Per essere militare di truppa è necessario concorrere alla posizione di volontario in ferma prefissata con la ferma di un anno (VFP 1) e successivamente, al termine della ferma di un anno, a quella di volontario in ferma prefissata con ferma di quattro anni (VFP 4).

I volontari in ferma prefissata sono impiegati in attività operative e addestrative della Marina e del Corpo delle capitanerie di porto, nonché negli enti interforze, sia sul territorio nazionale sia all'estero.

Dopo il reclutamento i VFP 1 sono sottoposti a un iter formativo che serve a far acquisire un livello di formazione militare di base, essenziale per l’impiego a terra e a bordo delle navi.

Al termine della ferma, i VFP 1 possono accedere alla rafferma di un anno, partecipare all'arruolamento nei Volontari in Ferma Quadriennale (VFP 4), nonché partecipare ai concorsi nelle carriere iniziali dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

 

I VFP 4 sono prioritariamente impiegati in attività operative della Marina e del Corpo delle capitanerie di porto, nonché negli enti interforze, sia sul territorio nazionale sia all'estero, che possono comportare responsabilità di comando di piccoli nuclei di personale.

L’iter formativo del VFP 4 prevede una fase di formazione professionale teorica, che dura circa 6 mesi, svolta presso alle Scuole Sottufficiali di Taranto o di La Maddalena oppure presso i reparti operativi, per gli appartenenti alle forze speciali e le componenti specialistiche della Marina. L’obiettivo è favorire l’apprendimento delle conoscenze tecnico-professionali e completare la formazione etico-militare acquisita durante il precedente iter di formazione per VFP 1.

Dopo la formazione teorica si svolge un tirocinio pratico di addestramento a bordo delle navi e nei reparti operativi. Al termine del ciclo di formazione il VFP 4 è in grado di operare autonomamente negli incarichi di categoria. Scopri le categorie, qualificazioni e abilitazioni dei militari di truppa (VFP 4).

Al termine della ferma quadriennale i volontari possono proseguire la carriera in Marina transitando nel servizio permanente e costituendo l’unica fonte di alimentazione del ruolo dei volontari di truppa in servizio permanente (VSP). A quel punto sarà possibile una progressione di carriera con successivi avanzamenti di grado, attraverso la partecipazione a concorsi interni:

Entrando in Marina Militare da volontario in ferma prefissata annuale, si può quindi arrivare a rivestire il grado dirigenziale di capitano di vascello.