Skip Navigation LinksHome page > Formazione > Scuola Sottufficiali Taranto

Mariscuola oggi

Oggi la Scuola Sottufficiali di Taranto (Mariscuola Taranto) si presenta come un moderno campus universitario con larghi viali e palazzine e infrastrutture immerse nel verde; una zona in cui il tempo è scandito dai ritmi della vita militare e dell'attività didattica, dove ci si accorge di essere in un'area militare solo perché i frequentatori sono in divisa e si spostano per i viali inquadrati in sezione. D'altronde Mariscuola Taranto è lontana dal frastuono della città, ubicata in località di San Vito, su una delle due lingue di terra che racchiudono il Mar Grande, a circa cinque chilometri da Taranto; l'ingresso è a poche centinaia di metri dal mare che nella stagione estiva offre ai frequentatori l'opportunità di trascorrere momenti di sano relax al sole.

Il comprensorio di Mariscuola Taranto si estende su un'area di 32 ettari, dove si trovano 41 edifici, 80.000 mq. di aree verdi, 240.000 mq. tra viali, i piazzali e altre aree disponibili. Oltre 57.000 mq. sono occupati dagli edifici per le sistemazioni didattiche, con 66 aule, 34 laboratori attrezzati e un'Aula Magna da 534 posti.

Circa 52.000 mq sono occupati da edifici ospitanti le sistemazioni logistiche e tecniche, tra cui alloggi, mense, uffici, infrastrutture sportive, sale ricreative e sale TV, l'infermeria, la biblioteca, diverse officine, una centrale elettrica, un depuratore, quanto basta, insomma, per far funzionare una collettività di circa 2.000 persone. Le infrastrutture sportive comprendono una piscina coperta, due campi da calcetto, tre campi da tennis, tre da pallavolo e tre da pallacanestro. A circa cinquecento metri da Mariscuola è ubicato il porticciolo con le imbarcazioni a vela, a remi e a motore in dotazione.

A Mariscuola possono essere alloggiati e vettovagliati fino a 2.500 allievi, mentre per il quadro permanente le sistemazioni per il personale di truppa comprendono 108 posti letto, quelle per gli ufficiali 21 posti e quelle per i sottufficiali 69 posti. L'Istituto dispone anche di 2 grandi mense che possono assicurare contemporaneamente 1360 pasti.

Mediamente, da ottobre a giugno, Mariscuola ospita circa 500 allievi, con picchi fino a 950 unità, quando sono presenti in Istituto i Volontari in Ferma prefissata annuale (VFP 1).

L'organico previsto per il quadro permanente è composto da 611 unità, di cui 39 sono i dipendenti civili (tra impiegati e operai).

Il Comando della Scuola è retto da un ufficiale ammiraglio che esercita l'alta direzione delle attività della Scuola e sovrintende alla formazione degli allievi e dei frequentatori dei corsi.

Per l'assolvimento dei propri compiti, il Comandante della Scuola ha alle sue dirette dipendenze il:

  • Comandante in II nel grado di Capitano di Vascello. Egli dirige l'attività relativa all'inquadramento, all'educazione ed al supporto logistico. Sostituisce il Comandante in caso di assenza o impedimento. Ha alle proprie dipendenze il Direttore dei Corsi, il Direttore degli Studi, il Direttore Selezione  Volontari nonché il Direttore del supporto.
  • Il Direttore dei Servizi di Commissariato che si occupa degli aspetti logistici, economici ed amministrativi;
  • il Capo Ufficio Consulenza legale";
  • l'Assistente spirituale.

Mariscuola Taranto dipende dal Comando delle Scuole della Marina (Maricomscuole, con sede ad Ancona)

L'attività formativa della Scuola assolve la funzione relativa all'educazione, intesa a sviluppare le qualità etiche e militari, a far acquisire conoscenze marinaresche e a migliorare le attitudini fisiche; nonché quella relativa all'istruzione, intesa a completare le conoscenze specialistiche, l'educazione civica e la cultura del personale frequentatore", assicurando, in particolare, per il Ruolo marescialli, una formazione di livello universitario.

Il Decreto Legislativo nr. 66 del 15 marzo 2010 «Codice dell'Ordinamento Militare», all'art. 226 definisce lo scopo dell'Istituto che consiste nel consentire agli allievi di accedere, al termine di apposito corso, ai ruoli dei Sottufficiali.

In particolare, Mariscuola Taranto ha i seguenti compiti:

  • formare gli allievi marescialli e il personale del ruolo marescialli in relazione agli impegni previsti all'atto del passaggio in servizio permanente;
  • formare il personale volontario di truppa in ferma prefissata annuale (VFP1) e quadriennale (VFP4) in relazione al servizio da prestare nel periodo previsto;
  • formare il personale del ruolo dei volontari di truppa in servizio permanente (Sottocapi) e il personale del ruolo Sergenti in relazione agli impieghi previsti nei vari gradi del ruolo;
  • completare la formazione del personale volontario in servizio permanente, preparandolo a ricoprire incarichi e ad assumere le responsabilità previste per diversi gradi nei diversi ruoli;
  • tenere corsi di aggiornamento, d'istruzione, qualificazione, riqualificazione abilitazione e specializzazione professionale per il personale civile del Ministero della Difesa o di altre Pubbliche Amministrazioni e per il personale militare di Forze Armate anche estere;
  • formare il personale del ruolo Musicisti;
  • selezionare il personale da arruolare in ferma prefissata (VFP).

 

Presso Mariscuola Taranto si provvede alla formazione dei Marescialli appartenenti a tutte le dieci Categorie di Sottufficiali: Specialisti del Sistema di Combattimento, Tecnici del Sistema di Combattimento, Specialisti del Sistema di Piattaforma, Supporto e Servizio Amministrativo Logistico, Incursori, Fucilieri di Marina, Palombari, Sevizio Sanitario, Nocchieri e Nocchieri di Porto. Per quanto riguarda, invece, la formazione del ruolo Sergenti, dei Graduati e della Truppa, presso la Scuola di Taranto si formano tutte le categorie ad eccezione dei Nocchieri, dei Nocchieri di Porto e dei Tecnici di Macchine che seguono i rispettivi corsi presso Mariscuola La Maddalena (solo i Volontari in ferma prefissata quadriennale – VFP4 –  della categoria Nocchieri di Porto, specialità Tecnici e Maestri di cucina e mensa  (NP/Tc e NP/Mcm), svolgono l'attività formativa presso l'Istituto di Taranto).

Presso la Scuola si svolgono anche numerose altre tipologie di corsi, regolati da apposite norme "ad hoc" disposte dal Comando delle Scuole, rivolti a personale militare e/o civile, nonché a personale straniero, secondo le direttive emanate all'occorrenza.

Inoltre, a partire dall'A.A. 2005/06, la Marina Militare ha introdotto, per il ruolo Marescialli, dei percorsi formativi finalizzati al conseguimento della laurea triennale, dapprima con l'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo ed oggi con l'Università degli Studi di Bari AldoMoro.

Attualmente, per gli Allievi Marescialli, sia del Corso Normale (Corso N.MRS, i cui frequentatori sono vincitori di pubblico concorso) che del Corso Complementare (Corso C.MRS, i cui frequentatori, già in servizio permanente nel ruolo Sergenti o come Graduati, sono vincitori di concorso interno), è prevista l'immatricolazione al Corso di laurea in "Scienze e Gestione delle Attività Marittime", al Corso di laurea in "Infermieristica" ed a partire dall'anno accademico 2015-2016 anche al Corso in "Informatica e comunicazione digitale".

Non a caso nel corso degli anni la Marina Militare ha investito importanti  risorse finanziarie per dotare Mariscuola Taranto delle più avanzate capacità didattiche, di un moderno campus universitario, reti informatiche, copertura wi-fi, aule multimediali. In sintesi il luogo prescelto per tenere a battesimo la nuova figura di Maresciallo.

Mariscuola Taranto si presenta dunque come "L'Accademia dei Sottufficiali", ove il livello qualitativo dei contenuti delle attività di istruzione e di educazione svolta dal suo personale è altamente qualificato.

In località San Vito è ubicato anche il Centro Addestramento Aero Navale (MARICENTADD), la culla degli "equipaggi" della Marina Militare, che provvede all'addestramento degli allievi e frequentatori di Mariscuola Taranto relativamente ai corsi antincendio e antifalla.