ACCADEMIA NAVALE
1° ANNO APPLICATIVO – CORSO MIZAR
AA.AA. 2014/2019

 

Nome/Descrizione del Corso

Bandiera del corso MIZARIl nome del Corso, il cui colore distintivo è l'amaranto, è "MIZAR" ed è stato scelto, insieme alla bandiera ed al motto, il 22 agosto 2015 nelle acque dell'arcipelago maddalenino, tra l'isola di Santo Stefano e l'isola di Caprera, nel corso della campagna addestrativa svoltasi nell'estate 2015.

"Mizar" è la seconda stella del manico della costellazione dell'Orsa Maggiore che insieme ad "Alcor" costituisce il sistema doppio più famoso del cielo. Nella mitologia "Mizar" e "Alcor" sono rappresentate rispettivamente da una tigre e da un leone bianco incaricati di trainare nei cieli il carro della dea della speranza "Eir".
Secondo un'altra versione mitologica essi sono due fratelli gemelli separati alla nascita, il cui destino è indissolubilmente legato dal loro amore fraterno, al punto di rinascere insieme sotto forma di astri.

 

Crest e Motto
La bandiera del Corso raffigura la Tigre Mizar su uno scoglio dell'arcipelago di La Maddalena, mentre afferra un timone, simbolo di sicurezza e decisione. Il motto del corso "CUM IMPETU ET HONORE IN HISTORIAE MARE" tradotto "con impeto e onore nel mare della storia" il mare della storia è il Mar Mediterraneo, custode delle gloriose imprese dei marinai che valorosamente hanno servito il nostro Paese fino all'estremo sacrificio.

 

Composizione
Il Corso si compone di 100 Aspiranti Guardiamarina (c.d. "AA.GG.MM."), di cui 82 uomini e 18 donne, compresi nr.1 Ufficiale peruviano, nr.1 algerino e nr. 1 mauritano, suddivisi come segue:

52 Ufficiali del Corpo dello Stato Maggiore,

15 Ufficiali del Corpo del Genio Navale,

7 Ufficiali del Corpo Sanitario Militare Marittimo,

9 Ufficiali del Corpo Commissariato Militare Marittimo,

17 Ufficiali del Corpo delle Capitanerie di Porto.


 

 

Percorso formativo

Il Corso MIZAR ha fatto ingresso in Accademia Navale il 1° settembre 2014, prestando Giuramento successivamente il 6 dicembre dello stesso anno. Nel corso della 1^ Classe gli Allievi hanno affrontato con carattere e dedizione la fase di passaggio da cittadini a militari, apprendendo le prime nozioni professionali e facendo propri i valori etici e morali che contraddistinguono gli Ufficiali di Marina. Al termine del periodo trascorso in Accademia, gli Allievi hanno preso parte alla prima Campagna d'istruzione nell'estate del 2015 a bordo di Nave Palinuro e delle Barche a vela della Marina Militare, perfezionando il loro percorso e bagaglio professionale - marinaresco. Nel corso della 2^ classe il Corso MIZAR ha avuto l'onore di svolgere la Guardia presso il Palazzo del Quirinale il 12 dicembre 2015 e di sfilare su Via dei Fori Imperiali in occasione della Festa della Repubblica il 2 giugno 2016. La seconda Campagna d'istruzione dell'estate del 2016 ha visto lo svolgimento di diversi moduli addestrativi tra cui: funzioni di inquadramento allievi 1^ Classe a bordo di Nave Vespucci, tirocinio a bordo delle Navi impegnate in operazioni nel Mar Mediterraneo (EUNAVFORMED, Mare Sicuro, Vigilanza Pesca), esercitazioni anfibie con la Brigata Marina San Marco a Brindisi, tirocinio di manovra in plancia presso la base di La Spezia e a bordo di pattugliatori americani lungo la costa occidentale degli Stati Uniti, imbarco su Navi a vela minori per la partecipazione a regate internazionali del circuito delle Vele d'epoca e per alcuni corso di ambientamento al volo su aliante con l'Aeronautica presso Guidonia.  

Durante il 3° Anno sono state numerose le attività che hanno coinvolto gli Aspiranti Guardiamarina del Corso MIZAR: dal Gran Ballo della Venaria Reale che li ha visti impegnati in uno scenario unico di grande storia e tradizione, alla Campagna Addestrativa estiva durante la quale hanno avuto la possibilità di apprendere sul campo nozioni fondamentali per la loro carriera futura: in Patria sulle navi della flotta italiana, nelle più importanti sedi delle Capitanerie di Porto e all'estero a bordo di Navi Scuola. Uno scenario veramente ampio di esperienze uniche. Anche durante l'Anno Accademico il percorso degli studi universitari è stato arricchito tramite istruzioni pratiche e professionali: dall'ottenimento dei Brevetti per la Condotta dei Mezzi della Marina Militare ottenuti a seguito di corsi teorico-pratici e all'Abilitazione alla Guardia in Plancia Basica tappa imprescindibile nell'iter formativo dei futuri Ufficiali di Vascello. Ultimo evento che ha visto coinvolto il Corso MIZAR è stata la tradizionale festa del Makπ 100, che ha sancito il termine del ciclo formativo di base nella splendida cornice del Piazzale Allievi. 

Oggi gli Ufficiali del Corso MIZAR iniziano il loro 4° anno in Accademia Navale, con la frequenza del 1° Anno Applicativo, al comando del C.C. Alessio Sabbatini.