2° Anno Corso Applicativo – Corso ADAMASTOR

 

Descrizione del Corso

Entrati in Academia Navale da frequentatori della 1a Classe C.N. il 2 settembre 2013, gli allora giovani Allievi sono rinati come Corso   Adamastor il 20 Agosto 2014 durante la Campagna Addestrativa a bordo di Nave  Durand de la Penne, nelle acque antistanti capo Trafalgar, dove marinai e guerrieri hanno scritto la storia delle battaglie navali. Il Dio Adamastor, sovrano delle tempeste, degli uragani negli oceani, dei flutti e degli aguzzi scogli che separano le acque dei capi, è stato dispensatore di giustizia nei mari, e colui che decideva il destino dei navigatori del passato; a lui i grandi esploratori spagnoli e portoghesi del XV secolo rivolgevano le proprie preghiere prima di intraprendere pericolosi viaggi. Gli Ufficiali del Corso  Adamastor vogliono a loro modo essere dispensatori di giustizia e legalità sui mari, portando in salvo le persone giuste ed ostacolando coloro che non si comportano in modo virtuoso.

 

Il Simbolo e il Motto

Il simbolo del Corso ritrae la divinità che si erge tra le nubi grigie di una tempesta sull'oceano, da lui voluta e domata. Il Dio brandisce, con la sua mano sinistra, una lancia che rappresenta il proprio potere che riesce ad indirizzare e convogliare dove egli ritiene più opportuno. Alle spalle della figura mitologica si innalzano onde di tempesta e davanti invece si apre un calmo e favorevole pelago. Il motto -   Aspera  cessant,  ubi Victoria  advenit - testimonia il fatto che la vittoria si raggiunge solo con il sacrificio ed il superamento di ardui ostacoli, che il destino può porre dinnanzi alla  rotta e alla vita.

 

Composizione

Il Corso si compone di 16 Frequentatori (2 donne e 14 uomini) così suddivisi: 8 Guardiamarina del Corpo Commissariato Militare Marittimo ed 8 Guardiamarina del Corpo delle Capitanerie di Porto. Il numero limitato è dovuto al fatto che gli ufficiali appartenenti agli altri Corpi della Marina Militare hanno terminato la fase di formazione di base in Istituto ed sono stati avviati a destinazione (gli Ufficiali di Vascello), oppure hanno intrapreso il ciclo di formazione avanzata presso alcuni rinomati poli universitari nazionali (Laurea Magistrale in Ingegneria Navale o Ingegneria Civile e Ambientale per  gli Ufficiali del Genio della Marina e Medicina e Chirurgia per gli Ufficiali del Corpo Sanitario Militare Marittimo).

 

Percorso Formativo

Il percorso accademico del Corso  Adamastor è stato unico ed innovativo: imbarchi su cacciatorpediniere, unità a vela della M.M., attività presso la Brigata Marina San Marco, tirocini professionali in ospedali e infermerie per gli Ufficiali del Corpo Sanitario, commissariati per gli Ufficiali del Corpo Commissariato, Direzioni Marittime per gli Ufficiali del Corpo della Capitaneria di Porto, a bordo di Unità della M.M. per gli Ufficiali dello Stato Maggiore. Il percorso formativo non avviene però solo durante le campagne addestrative: dietro questi ufficiali c'è l'impegno di intense attività che si portano a termine durante il normale Anno Accademico, quali lo sport, gli esami e tante altre attività che coinvolgono i Frequentatori a 360°. Attualmente, i giovani Ufficiali frequentano il 2° Anno Corso Applicativo, durante il quale saranno chiamati a svolgere numerose attività, completando il proprio iter di Istruzione professionale ed educazione militare, ed accrescendo il loro bagaglio di competenze e il loro entusiasmo che a breve li proietterà verso la realtà operativa della Forza Armata.