Marina Militare

Concluso presso il Centro Addestramento Aeronavale della Marina Militare di Taranto (MARICENTADD), il primo tironcinio sperimentale per equipaggi dell’elicottero EH 101 della Marina Militare

16 luglio 2019 Luca Gullotti

Venerdì 12 luglio è terminato il primo tirocinio sperimentale per elicotteri EH101. Iniziato a metà giugno, il tirocinio, suddiviso in diversi moduli, è stato coordinato dal personale dell’Ufficio Aeromobili del Centro Addestramento e ha visto la partecipazione di diversi elementi di organizzazione della Forza Armata che, in sinergia, hanno permesso di portare a termine quanto programmato.

Il tirocinio rappresenta un momento di formazione tattica fondamentale per il personale della componente aerea. Ad esso hanno partecipato in tutto 10 frequentatori, 6 ufficiali piloti e 4 operatori di volo, 2 sottufficiali e 2 graduati, provenienti dalle tre stazioni aeronavali della Marina Militare, (MARISTAER Grottaglie, MARISTAELI Catania e Luni).

L’obiettivo del corso è stato quello di fornire agli equipaggi di volo le conoscenze teorico-pratiche per il conseguimento delle caratteristiche S/A (Superficie/Aria), S/A-SUB (Superficie/Aria-Subacqueo) e S/A-EA (Superficie/Aria-Eli Assalto) necessarie per svolgere missioni in un contesto aeronavale Anti Submarine Warfare (ASW), Anti Surface Warfare (ASuW) e in supporto ad operazioni anfibie e speciali (Eliassalto navale).

Dopo una prima fase teorica in aula presso il Centro Addestramento, durante la quale i frequentatori hanno ricevuto le nozioni teoriche attraverso lezioni frontali e conferenze tenute dal personale del Centro e del Comando delle Forze Aeree della Marina (COMFORAER), i frequentatori e gli istruttori si sono trasferiti presso il simulatore di volo di MARISTAELI Luni, dove hanno messo in pratica la teoria acquisita,  addestrandosi con scenari simulati creati ad hoc per le diverse forme di lotta.

Nell’ultimo periodo infine, in sinergia con la presenza a Taranto della fregata Virginio FASAN in attività di Tirocinio Navale (Tirnav) e con i mezzi cooperanti alle varie attività addestrative (sommergibili, aerei da pattugliamento), si è svolta la fase pratica in volo, in cui i frequentatori hanno potuto applicare quanto imparato in aula e al simulatore.    

La struttura del tirocinio ha così permesso ai 10 piloti e operatori partecipanti, di uniformare e integrare le conoscenze teorico-pratiche nel campo della dottrina tattica, relativamente alla condotta delle operazioni aeronavali, di sviluppare e di affinare la capacità di condurre ed impiegare i sistemi e gli equipaggiamenti dell’ EH 101, in relazione agli incarichi individuali previsti dai ruoli, permettendo di standardizzare le metodologie di lavoro acquisite dagli equipaggi di volo presso i vari gruppi.