Marina Militare

Con l'inizio delle lezioni, parte ufficialmente l'anno scolastico 2019-2020 presso la Scuola Navale Militare Francesco Morosini

11 settembre 2019 Elena GRAVINA

​Martedì 10 settembre, con la “tromba” del primo periodo di lezioni, si è ufficialmente aperto l’anno scolastico 2019-2020 per 185 allievi della Scuola Navale Militare “Francesco MOROSINI” di Venezia. Dopo l’incorporamento dei 71 giovani allievi del primo corso avvenuta mercoledì 4 settembre scorso sono rientrati a scuola anche gli allievi del secondo corso Cerberus e del terzo corso Aithér.

Il battaglione allievi si è ritrovato al completo nella prima assemblea dell’anno presso il campaccio della Scuola per l’indirizzo di saluto da parte del nuovo Direttore ai Corsi. Al termine, gli allievi neo promossi al secondo e terzo corso si sono recati presso l’aula magna dell’Istituto per ricevere i gradi direttamente dai rispettivi Comandanti ai Corsi. Cerimonia intima ma molto sentita dai protagonisti perché simbolo di un traguardo fortemente voluto e conseguito con la determinazione, l’impegno e gli sforzi fatti nel corso dell’anno precedente. Ma le sfide non sono finite e molte saranno le attività che attendono i giovani allievi.

Il primo corso, dopo l’iniziale periodo di ambientamento, si preparerà a vivere momenti indimenticabili come la scelta del nome del corso, la cerimonia del giuramento ed il “battesimo del mare” con l’imbarco sulle navi scuola a vela della Marina Militare. Il secondo corso Cerberus, invece, dovrà conciliare l’impegnativo programma di studi con le attività addestrative ed etico militare che culmineranno, anche per loro, a giugno con l’imbarco sulle navi grigie della Marina Militare.

Ultimo anno di un intenso percorso formativo iniziato nel settembre del 2017, è quello che si appresta a vivere il terzo corso Aithér in quanto delicate e decisive saranno le scelte da affrontare per il futuro ed intenso sarà l’impegno nello studio per affrontare l’esame di stato, la preparazione ai concorsi pubblici per l’accesso all’Accademia Navale o di altre Forze Armate piuttosto che gli esami di ammissioni alle università.  Un anno ricco di emozioni attende il Battaglione Allievi a cui facciamo pervenire il più marinaresco degli auguri: Buon vento per questo inizio d’anno scolastico.