Il velivolo F-35B è un caccia multiruolo di 5^ generazione con caratteristiche di bassissima segnatura radar (LO – Low Observability). La variante STOVL (Short Takeoff and Vertical Landing) è stata sviluppata per l’impiego da Unità Portaerei non dotate di catapulta e cavi di arresto ed equipaggerà, uniche nel mondo, le Unità dei Marines, della Royal Navy e dell’Italia.
Il punto di forza del velivolo è rappresentato dalla moderna suite avionica e dalle potenzialità dei sensori di bordo che, completamente integrabili nei moderni campi di battaglia digitali, forniscono al pilota capacità di valutazione dello scenario operativo del tutto innovative.
Nello specifico, il velivolo F-35B nasce con lo scopo di soddisfare un ampio spettro di missioni,
che spaziano dalla proiezione in profondità all’interno del territorio nemico, alla soppressione di sistemi missilistici avversari, concorrendo, al contempo, al conseguimento e mantenimento della superiorità aerea. L’impiego del velivolo F-35B a bordo della Portaerei Cavour, rappresenta per la Marina e per l’Italia un vero e proprio salto generazionale, in grado di aumentare le capacità di proiezione di forze sul mare e dal mare ed il livello di protezione delle Unità navali della Flotta.

Scheda dell'aeromobile     
 peso massimo a vuoto 14,6 tonnellate
peso massimo al decollo

27,8 tonnellate

 apertura alare10,6 mt
lunghezza​​15,4 mt
​altezza 4,3 mt
apparato motore Turbofan Pratt & Whitney F135-PW600 (19.500 Kg di spinta) con post bruciatore e ventola per spinta verticale (Rolls-Royce LiftSystem)
velocità max1,6 Mach
armamento

Configurazione “Stealth”: 4 punti di aggancio nelle baie interne (2.500 Kg di armamento).
Configurazione “Beast”: 4 punti di aggancio interni + 6 punti di aggancio sub alari (10.000 Kg di armamento).
Tipologie di armamento:

  • 1 cannone da 25mm tipo GAU-22/A in pod ventrale
  • Missile AIM-120 AMRAAM
  • Missile AIM-9X SIDEWINDER
  • Bombe a guida Laser, GPS e Laser/GPS