(Foto delle Collezioni private di Tullio Marcon e Antonello Forestiere)