Bollettini di guerra - Azioni navali nel marzo 1916

9 marzo


Isonzo Inizia la quinta battaglia dell’Isonzo a cui partecipa anche il 33° Raggruppamento artiglieria d’assedio, già Raggruppamento Artiglieria Basso Isonzo formato da personale della Marina.

 

18 marzo


Nave BronzettiTre siluranti italiane e tre francesi, suddivise in tre sezioni, e appoggiate al largo dall’incrociatore britannico “Dartmouth”, scortato dal cacciatorpediniere “Pilade Bronzetti”, hanno effettuato una ricognizione lungo le coste austriache e montenegrine della Dalmazia.

 

18 marzo


Sommergibile X1 Nel golfo di Taranto iniziano i lavori di recupero del relitto del sommergibile germanico UC 12 con l’ausilio di palombari e di un pontone dotato di gru. Il relitto, una volta riportato a galla, viene trasportato in arsenale dove in tempi estremamente rapidi viene rimesso in linea e rinominato “X1” che rappresenterà il primo sommergibile posamine della Regia Marina.

 

20 marzo


Macchi L1Idrovolanti italiani “Macchi L.1” decollati da Valona attaccano naviglio alla fonda nella rada di Durazzo.