Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > Fari e Segnalamenti
fari-e-segnalamenti.jpg 

Il Servizio dei Fari e del Segnalamento Marittimo presiede al funzionamento degli ausili della navigazione costituiti da fari, fanali, mede, boe luminose e non.

La responsabilità del Servizio è affidata per legge alla Marina Militare dal 1911.

Per l'assolvimento dei compiti di istituto, il Servizio dispone di personale militare e civile e di mezzi navali e terrestri, per assicurare il supporto tecnico-logistico dei segnalamenti ovunque essi siano ubicati.

La rete nazionale dei segnalamenti marittimi gestiti dal Servizio si sviluppa lungo le coste della penisola e delle isole e nei porti di interesse nazionale previsti dalle vigenti disposizioni, per un totale di 856 ausili per la navigazione costituiti da 153 fari e 703 fanali (comprese mede e boe).

Le proposte di progetto riguardanti qualsiasi segnalamento marittimo sono approvate, per il tramite degli organi periferici e tecnici del Servizio, dal Comando Logistico della Marina Militare - Direzione Fari e Segnalamenti, che rappresenta il Servizio in ambito nazionale e internazionale.


Fari e SegnalamentiCHI SIAMOSTORIATIPI SEGNALAMENTOOTTICHELINKFAQCONTATTI

Declaratoria Servizio Fari della Marina Militare