Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Accadde il
Accadde il 07 ottobre 1907

Inizio dell’uso aereo per esplorazione navale


aereo per esplorazione navaleLunedì - A Reggio Calabria l’ariete torpediniere Elba (comandante, capitano di fregata Ernesto Solari), nave aerostiera dotata di palloni frenati - un pallone sferico e un drachen - forniti di navicella per un osservatore, alza all’alba intervallati nel tempo i due aerostati con compito di esplorazione a vista e fotografica tenendoli in aria fino al tramonto.

Il debutto dei due aerostati sul mare costituì un primum in campo navale e anche se la valutazione delle relative sperimentazioni diede risultati contrastanti, iniziarono la Marina alle specificità della terza dimensione.

Da mettere nel giusto rilievo la piena cooperazione dell’Esercito che con la Brigata specialisti del Genio gestiva il “più leggero dell’aria” italiano e con la quale la Marina già da tempo collaborava con propri uomini e progetti.