Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Almanacco storico navale

Leonardo da Vinci
Nave da battaglia 



Profilo e pianta


1914: entrata in servizio


Transito Canale di Taranto


In manovra nel Mar Grande di Taranto


Cantiere:

Odero di Genova
Impostazione: 1910
Varo: 1911
Completamento: 1914
Perdita: 1916

Dislocamento:

Normale: 23.088 Tonn.
Pieno carico: 25.086 Tonn.

Dimensioni:

Lunghezza: 176,1 ( f.t.) - 168,9 ( pp.) mt.
Larghezza: 28 mt.
Immersione: 9,4 mt.

Apparato motore:

20 caldaie
3 turbine
4 eliche
Potenza: 31.000 HP

Velocità:

21,5  nodi

Combustibile:

570 Tonn. di carbone
350 Tonn. di nafta

Autonomia:

4.800

Protezione:

Verticale: 250 mm.
Orizzontale: 111 mm.
Artiglierie: 280 mm.
Torrione: 280 mm.

Armamento:

13 pezzi da 305/46  mm.
18 pezzi da 120/50 mm.
16 pezzi da 76/50 mm.
6 pezzi da 76/40 mm.
3  tubi lanciasiluri da 450 mm.

Equipaggio:

1000

Apparteneva alla classe Conte di Cavour. Costruita su progetto elaborato dal Generale Masdea. L'attività durante la prima guerra mondiale fu praticamente assente per mancanza di possibilità d'incontro con l'avversario. La nave andò perduta il 2 agosto 1916 mentre era all'ancora nel porto di Taranto per una esplosione interna a seguito di un incendio.