Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Almanacco storico navale

Staffetta
Avviso ad elica


Profilo


Foto ufficiale


Alla fonda


Cantiere:

Ansaldo - Genova
Impostazione: 1873
Varo: 1876
Completamento: 1877
Radiazione: 1914

Dislocamento:

Normale: 1.388 Tonn.
Pieno carico: 1.806 Tonn.

Dimensioni:

Lunghezza: 85,6 (f.t.) - 77,1 (p.p.) mt.
Larghezza: 9,4 mt.
Immersione: 4,5 mt.

Apparato motore:

2 caldaie
1 motrice alternativa
1 elica
Potenza: 1.700 HP

Combustibile:

450 t. di carbone

Autonomia:

2.037 miglia

Velocità:

12 nodi

Armamento:

4 pezzi da 120 mm.
1 tubo lanciasiluri

Equipaggio:

155

Progettato dal Generale Pucci fu tra le migliori unità minori da crociera della Regia Marina. Nel periodo 1900 - 1903 fu trasformato in nave idrografica ed il suo armamento fu ridotto in 4 pezzi da 57 mm.

Tra il 1891 e il 1899, fu di stazione per tre volte sulle coste dell'Africa Orientale, per mostrare bandiera in quell'area, perennemente in rivolta, a difesa degli interessi italiani. Nel 1896, durante la seconda di queste missioni, alcuni membri dell'equipaggio, sbarcati per una missione di esplorazione geografica, furono uccisi in un'imboscata.

L'unità, dopo la trasformazione a nave idrografica, tornò in quei luoghi dal dicembre 1903 al giugno 1904, per una campagna di esperienze.