Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Almanacco storico navale

Filippo Grimani
Incrociatore ausiliario



 


 


Cantiere:

Cantiere di Monfalcone
Impostazione: 1928
Varo: 1929
Radiazione: 1958

Dislocamento:

3500 t.

Dimensioni:

Lunghezza: 94,50 m
Larghezza: 13,50 m

Apparato motore:

2 Fiat diesel
2 eliche
Potenza: 4200 cv

Velocità:

14,5 nodi

Armamento:

2 cannoni da 102/45 mm
4 mtg da 13,2 mm
60 mine

Equipaggio:

 

Motonave Mista adibita al trasporto sulla Linea 51 Adriatico-Egeo. Dal 1937 al 1938 sulla Linea 54 TRIESTE-VENEZIA-ISTAMBUL.
Fino al 2 giugno del 1940 adibita a viaggi per conto di vari Ministeri tra Adriatico e medio oriente. Requisita dalla Marina Italiana il 23 luglio del 1941 ed iscritta come Incrociatore Ausiliario (D9).
Alla data dell'amistizio fu requisita dai Tedeschi. Soppravvisse alle vicende belliche e restituita a Genova, dove rimessa in efficienza continuò il servizio fino alla radiazione nel 1958.