Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Almanacco storico navale

Ipparco Baccich (D17)
Incrociatore ausiliario



 


 


Cantiere:

Cantieri Navali del Quarnaro di Fiume
Impostazione: 1931
Varo: 1931
Perdita: 1943

Dislocamento:

1500 t.

Dimensioni:

Lunghezza: 62 m
Larghezza: 9, 24 m
Pescaggio: 4,47 m

Apparato motore:

1 Fiat diesel 8 cilindri 2 tempi
1 elica
Potenza: 1.250 cv

Velocità:

14 nodi

Armamento:

2 cannoni da 76/40 mm
2 mtg da 13,2 mm
2 scaricabombe a.s.

Equipaggio:

110 tra Ufficiali, Sottufficiale e Comuni

Motonave passeggeri costruita per conto della Societa' Fiumana di Navigazione. Il 26 giugno 1941 fu requisito ed iscritto come Incrociatore Ausiliario (D17) con il compito di scorta convogli. Il 7 nomenbre 1941 entrò in collisione con il piroscafo Santa Chiara, riportando seri danni. L'8 settembre 1943 in seguito all'armistizio, si autoaffondò a La Spezia.