Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Almanacco storico navale

San Giusto
Sottosezione Navi Cisterne per Acqua


   

Cantiere: A.G. Vulkan di Stettino
Impostazione: 1889
Varo: 1890
Demolito: 1924
Dislocamento: 8.500 t
Dimensioni: Lunghezza: 153 m
Larghezza: 17,52 m
Immersione: 7,31 m
Apparato motore: 2 motrici a triplice espansione VTE
Potenza: 14.700 cv.
2 eliche
Velocità: 19 nodi
Armamento: 4 cannoni da 120/35 mm.
4 cannoni da 66/44 mm.
Equipaggio: 168 tra Ufficiali, Sottufficiale e Comuni
Costruito come trasporto passeggeri con il nome di Furst Bismarck per conto della Società di Navigazione Hamburg Amerika Line per il collegamento tra AMBURGO - NEW YORK. Nel 1904 venne acquistato dalla Marina Zarista e utilizzato come incrociatore ausiliaro con il nome Don. Catturato nel 1906 dalla Flotta Volontaria Russa venne ribatterzzato Moskwa. Nel 1909 fu acquistato dalla Marina Austro Ungarica e rinominato Gaa: venne armato con cannoni da 120 mm. e da 66 mm.. Alla fine della guerra fu consegnato all'Italia e utilizzato dalla Regia Marina con il nome di San Giusto come trasporto. Fu radiato nel 1923 e demolito nel 1924.