Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Medaglie di Oro al V.M.
Walter Tabacchi

Walter TABACCHI
Sottocapo S.D.T. - Partigiano combattente

Medaglia d'oro al Valor Militare alla memoria

Eccezionale figura di combattente partigiano, fu sempre presente in ogni azione di particolare ardimento facendo rifulgere le sue doti di coraggio e di audacia. Unitamente ad altri animosi affrontava con bombe a mano l'autovettura ove era un comandante nemico e, benché caduto gravemente ferito, in un superbo sforzo di volontà riusciva a rialzarsi scagliandosi con la pistola in pugno contro il nemico.
Colpito da una raffica di mitra, prima di chiudere la sua coraggiosa e nobile esistenza, gridava al nemico che tentava inumanamente di strappargli informazione: "Siate maledetti, i miei compagni mi vendicheranno".
Modena, 29 aprile 1944

Nacque a Modena il 7 luglio 1917. Volontario nella Regia Marina dall'agosto 1936 nella categoria S.D.T., frequento il corso di specializzazione presso la Scuola C.R.E.M. di San Bartolomeo (La Spezia). Prosciolto durante il corso ed aggregato alla propria classe di leva, fu trattenuto in servizio fino al completamento della ferma. Nel maggio 1939 venne richiamato in servizio, per eccezionali esigenze, e nel 1940 imbarcò sul cacciatorpediniere Francesco Crispi con il cui equipaggio, per oltre 30 mesi ne condivise l'attività bellica ed i sacrifici, conseguendo la promozione a Sottocapo. Nel maggio 1942, sbarcato dal Francesco Crispi, prestò servizio presso il Deposito C.R.E.M. di La Spezia e con l'armistizio dell'8 settembre 1943, rifiutando ogni collaborazione con l'ex alleato germanico, raggiunse le prime formazioni partigiane operanti sull'Appennino ligure-emiliano, combattendo con esse e rimanendo gravemente ferito nell'azione del 29 aprile 1944, condotta in località Crocette e diretta contro una autovettura tedesca che trasportava un alto ufficiale. Trasportato all'ospedale di Modena, decedeva lo stesso giorno per la gravita delle ferite riportate.
Altre decorazioni:
    - Croce di Guerra al Valore Militare sul Campo (Mediterraneo, giugno 1940 - febbraio 1942).