Skip Navigation LinksHome page > Storia e Cultura > La nostra Storia > Medaglie di Oro al V.M.
Torpediniere d'altro mare Squadriglia dei Dardanelli

Medaglia d'oro al Valor Militare alle Torpediniere d'alto mare
della Squadriglia dei Dardanelli

Per l'ardire, la valentia ed il coraggio dimostrati da quanti su di esse furono imbarcati durante la ricognizione effettuata nei Dardanelli. 
Notte 18 - 19 luglio 1912

Torpediniere d'Alto Mare della Squadriglia dei Dardanelli
Spica - Centauro - Perseo - Astore - Climene

Durante la guerra Italo-turca, le torpediniere Spica - Centauro - Perseo - Astore - Climene erano inserite nell'ambito della 3a Squadriglia Torpediniere, operante nelle acque del Basso Egeo a del Dodecaneso con compiti di vigilanza a protezione del traffico nazionale.
Queste unità, inoltre, avevano attivamente cooperato all'occupazione delle Isole di Scarpanto, Caso, Nisiro, Lero, Calimna a Patmo, catturando i presidi turchi e issandovi la bandiera nazionale; ma ben più ardua impresa venne condotta da esse, al comando del Capitano di Vascello Enrico Millo, quando si spinsero audacemente per oltre 15 miglia all'interno dello Stretto dei Dardanelli, giungendo fino agli sbarramenti di Costantinopoli a rientrando indenni sotto l'intenso fuoco delle batterie, delle mitragliatrici a della fucileria turca.
L'audace azione sollevo un'ondata di grande entusiasmo verso la Marina e i suoi uomini; gli stendardi delle cinque unità partecipanti furono insigniti di Medaglia d'Oro al Valore Militare.