Skip Navigation LinksHome page > Mezzi > Aeromobili

Aeromobili.jpgL'Aviazione Navale è la componente aerea della Marina Militare, progettata per funzionare in un ambiente marino solitamente in cooperazione con le forze navali.

Le sue origini risalgono al 1913, quando venne costituito ufficialmente il Servizio Aeronautico della Regia Marina.

Attualmente le forze aeree della Marina fanno capo al COMFORAER (Comando delle Forze Aeree), che si occupa dell'organizzazione e del coordinamento delle attività di tutti i mezzi aerei della Marina, comprendendo anche la manutenzione, la gestione delle infrastrutture logistiche e l'addestramento del personale di volo e di terra. I velivoli ad ala fissa e gli elicotteri sono imbarcati sulle unità navali dotate di hangar e ponte di volo, sulle unità navali da assalto anfibio e sulle portaerei.

L'Aviazione Navale italiana è stata coinvolta a partire dagli anni Ottanta in tutte le operazioni in cui vi è stata la partecipazione della Marina Militare. Oggi è un strumento di difesa della flotta, indispensabile per estenderne il raggio d’azione e per proiettarne le capacità operative sul mare e dal mare.

Scopri i nostri velivoliScopri le nostre unità