Skip Navigation LinksHome page > Mezzi > Navi

Fregate Classe Bergamini (FFGH)


DescrizioneScheda Tecnica

Il programma di cooperazione internazionale Italo-Francese FREMM prevede, per l’Italia, l’acquisizione di 10 fregate multi-missione (6 di tipo “General Purpose” caratterizzate da elevata flessibilità di impiego operativo e 4 di tipo antisommergibile - caratterizzate da maggiori capacità in tale particolare forma di impiego operativo). L’esigenza francese è invece relativa a 17 unità navali anch’esse differenziate in due tipologie, di massima analoghe a quelle nazionali (antisommergibile e attacco contro costa); pertanto il programma prevede, nel complesso, la costruzione di 27 navi per entrambe le Nazioni.

Sulla base dell’accordo raggiunto fra Nazioni ed Industria, è stato firmato il 16 novembre 2005 il Contratto relativo alla fase di sviluppo, costruzione ed accettazione in servizio delle Unità per le quali è altresì prevista la fornitura di supporto logistico iniziale (in allegato 2 vengono riportate le principali caratteristiche delle Unità). Il 9 maggio 2006 è stato siglato il primo atto aggiuntivo al Contratto relativo alle fasi di sviluppo, progettazione di dettaglio e costruzione delle prime due Unità nazionali.

L’ordine di consegna delle navi prevede la produzione della prima da consegnarsi nel 2012 seguita da 4 navi antisommergibile e le restanti 5 “General Purpose” ad un ritmo medio di 1 unità navale l’anno fino al 2021