Skip Navigation LinksHome page > Mezzi > Navi

Grecale
Fregate Maestrale
Venti Impetu
La NaveLa storiaScheda TecnicaGalleria

 Nave Grecale è una delle 8 fregate antisommergibile, lanciamissili, appartenente alla classe “Maestrale”, varata presso il cantiere del Muggiano il 12 settembre del 1981 è stata consegnata alla Marina Militare il 5 febbraio del 1983 a La Spezia.

Il "Grecale" è il nome di uno dei quattro venti provenienti dai punti intermedi a quelli cardinali. L'origine del nome si deve ai Navigatori veneziani, che fissarono il riferimento che ha dato origine alla rosa dei venti nel Mar Ionio, fra la penisola italica e quella greca; il "Grecale" è un vento di nord-est e prese questo nome perché rispetto al punto prefissato proveniva dalla Grecia. Il Crest dell’Unità rappresenta una nave greca a vela, a prora rostrata uscente dalle acque, in rilievo, con il nome riportato in caratteri alfabetici latini, stilizzati a similitudine della grafia lapidaria greca.

A fondo campo, nella metà superiore del medaglione, è riportato il soffio del vento, rappresentato da cumuli in rilievo, che spira sulla gonfia vela dell’imbarcazione e che costituisce l’indicazione semantica del nome Grecale. Il cartiglio sottostante, centrato, riporta in rilievo il motto: “Venti Impetu”. Nave Grecale è normalmente ubicata presso la base della Marina Militare di La Spezia ed è alle dirette dipendenze del Secondo Gruppo Navale.

L’Unità nel corso dei suoi oltre trent’anni di vita ha preso parte a tutte le principali missioni alle quali la Marina Militare ha partecipato, volte a garantire la protezione delle linee di traffico commerciali ed il contrasto alla minaccia terroristica ed al fenomeno della pirateria via mare, tra cui, recentemente, le note attività di coalizione “Enduring Freedom”, ad egida europea ATALANTA e NATO Operation “Ocean Shield”.

L’Unità, da settembre a dicembre 2013, ha partecipato a diverse attività operative/addestrative, tra cui l’esercitazione “Brilliant Mariner/Mare Aperto 2013”, l’operazione “Active Endeavour”, l’esercitazione congiunta italo-israeliana “Rising Star” nonché l’operazione “Mare Nostrum”, contribuendo in modo determinante al salvataggio di numerose vite in mare. Il 15 febbraio 2014 lo stendardo di Nave Grecale è stato insignito della Medaglia d’Oro di merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio per le altissime benemerenze conseguite nei suoi oltre trent’anni di servizio alla Patria.