Skip Navigation LinksHome page > Mezzi > Sommergibili

Todaro (S526)
Todaro U212A
 
“Osare l'inosabile"
Il battelloLa storiaScheda TecnicaGalleria
 

Il Sommergibile Salvatore Todaro è il primogenito della nuova classe di Unità Subacquea della Marina Militare. Varato nel novembre 2003, è stato consegnato alla Marina Militare il 29 marzo 2006, al termine di un intenso periodo di collaudi in mare.

Il porto di assegnazione del Sommergibile Todaro è Taranto, sede del Comando della Flottiglia Sommergibili, dal quale l’Unità stessa dipende organicamente.

Il Sommergibile Todaro è un battello di medie dimensioni, caratterizzato dall’impiego di tecnologie innovative che permettono prestazioni molto avanzate.

In particolare, il tipo di propulsione silenziosa basata sull’impiego delle celle a combustibile, le fuel cells, in cui l’idrogeno e l’ossigeno vengono fatti reagire per produrre energia elettrica, rappresenta un sistema innovativo per la generazione di energia in molteplici settori, anche non militari.

Dalla consegna e per tutto il 2006 il sommergibile è stato sottoposto ad un lungo periodo addestrativo finalizzato al conseguimento della piena capacità operativa prendendo parte a numerose ed impegnative attività, tra cui l'esercitazione Mare Aperto dal 4 al 23 giugno 2006.

Dal 5 febbraio al 8 marzo 2007 l'Unità ha partecipato all'operazione Active Endeavour alle dipendenze del NATO Maritime Component Command di Napoli, ricevendo il plauso delle autorità NATO e nazionali per i notevoli risultati conseguiti nell'adempimento della missione assegnata di lotta al terrorismo.

Dal 24 maggio al 3 dicembre 2008 l'Unità è stata dislocata presso le coste orientali degli Stati Uniti, durante la Campagna CONUS 2008, momento storico per la Componente Subacquea Nazionale e per la Marina Militare.

Tale missione ha evidenziato le innovative caratteristiche tecniche dell'Unità nonché la capacità "expedictionary" della Componente Subacquea Nazionale.

Al rientro dagli U.S.A., il Todaro ha partecipato all'esercitazione NATO NOBLE MANTA 2009 ed ha condotto quindi attività di sorveglianza e pattugliamento.

Recentemente il sommergibile Todaro ha preso parte dapprima all’esercitazione NOBLE MANTA 2012 e in seguito alla Campagna ad Alta Valenza Operativa MEDAL, che lo ha visto dislocato nel Golfo di Aden, Mare Arabico, Golfo dell’Oman ed Oceano Indiano dal 1 settembre 2012 al 13 febbraio 2013..