Descrizione Fucile Enfield forse Mod. 1853, prodotto da aziende private, assiemato e provato alla "Torre" (di Londra), trasformato per la R. M. in carabina monocolpo a retrocarica con otturatore ribaltabile sistema Albini Mod. 1868, acciarino esterno a molla avanti
Epoca 1885…(forse "9"), data parzialmente leggibile sulla piastra dell’acciarino
Progettista Dell’arma Mod. 1858: Reale stabilimento di Enfield, Inghilterra; Della chiusura ad otturatore ribaltabile: C.F. cav. Augusto Albini. Del tacco di sicurezza di cuoio con catena: Luog/te ftr. di marina Bellitti
Costruttore Acciarino: London Armoury Co.; Canna: costruita a Liegi (Punzone "L"); il nome del costruttore è illeggibile (cancellato dalla levigatura propedeutica alla brunitura), Capocommessa: forse Barnett & Son, Londra, 1821-1900; provata a Londra;
Materiali Acciai specifici; noce europeo liscivato a vapore
Misure Lungh. f. t. m/m 1226; Lungh. canna mm 838; Lungh. cassa mm 1080; Peso Kg 4 circa
Provenienza Museo di Venezia, 28/VII/1925
Matricola Dell’arma trasformata: 1305. Della canna nella versione ad avancarica: 2525
Calibro 14,7
Stato Conservazione Nuovo d'arsenale