Marina Militare

La Marina Militare da oggi ha tredici nuovi comandanti

8 luglio 2020 Nucleo PI 288^ SCN

​​​​​​Il 3 Luglio, presso il Comando delle Forze da Pattugliamento (COMFORPAT), si è conclusa la 288ª sessione di scuola comando navale con la consegna dei diplomi di idoneità al comando navale a favore di tredici ufficiali di vascello della Marina Militare.

Il percorso, strutturato in due fasi, ha visto in un primo momento gli ufficiali cimentarsi nelle manovre di ormeggio e disormeggio “NA​TO & Mediterranean moor” all’interno della rada di Augusta a bordo delle navi Procida, Tirso, Ponza, Panarea e Salina. Nella seconda fase, a bordo dei pattugliatori Bettica, Sirio, Vega e Cassiopea, i frequentatori si sono addestrati all’esecuzione di manovre in mare aperto come il rimorchio, il rifornimento laterale, il passaggio di personale, materiali e posta, nonché manovre cinematiche in formazione, manovra di ormeggio all'ancora in alti fondali e con manovra simultanea di squadriglia. 

Durante l’iter formativo ha avuto luogo anche il saluto agli ufficiali frequentatori da parte del comandante Marittimo in Sicilia, contrammiraglio Andrea Cottini, il quale si è confrontato con loro e ha travasato la sua esperienza personale maturata durante la propria carriera.

A completamento dell’addestramento sono state effettuate, in modalità videoconferenza, una serie di lezioni e seminari sugli aspetti giuridici, normativi e professionali relativi al ruolo di comandante.

Nonostante le differenti estrazioni professionali, anfibi, piloti e sommergibilisti, i frequentatori  hanno raggiunto tutti ottimi risultati, a testimonianza del loro impegno e del valido metodo di istruzione della Scuola di Comando Navale, istituzione della Marina con decenni di esperienza.