Marina Militare

33 ufficiali frequentatori conseguono il master in "Studi Strategici e Sicurezza Internazionale"

27 luglio 2020 Vittorio Parrella

In relazione all’emergenza epidemiologica in atto e alle conseguenti misure restrittive adottate per il contenimento della diffusione del virus COVID-19, nel periodo dal 26 aprile al 24 luglio, l’Istituto di Studi Militari Marittimi ha condotto, per la prima volta nella sua lunga storia, l’intero Corso Normale di Stato Maggiore in modalità "a distanza".

Al termine della sessione d’esame, i 33 ufficiali frequentatori hanno regolarmente conseguito il Master in "Studi Strategici e Sicurezza Internazionale", in virtù dell’accordo sottoscritto con l’Università Ca’ Foscari nel 2014.

Il corso, iniziato alla fine del mese di aprile in pieno periodo di lockdown, è stato condotto utilizzando le più moderne piattaforme informatiche, con modalità ed accorgimenti affinati già in occasione del precedente Corso Normale di Stato Maggiore, permettendo a tutti i frequentatori di partecipare attivamente alle lezioni svolte da docenti dell’Istituto e conferenzieri esterni, sia militari sia civili, che hanno contribuito a rendere "normale" una situazione per molti aspetti "straordinaria", con determinazione ed impegno.

Ai frequentatori, che potranno fregiarsi della spilla dell’Istituto di Studi Militari Marittimi, l’augurio che l’importante traguardo accademico raggiunto possa rappresentare un prezioso strumento per conseguire sempre maggiori soddisfazioni professionali, al servizio della Forza armata e del Paese.