Marina Militare

Concluso il concorso a premi bandito dalla Marina militare per Tesi di Laurea e di Dottorato sul tema "La Marina Militare italiana nella storia contemporanea"

27 novembre 2020 Redazione Web

Lo Stato Maggiore della Marina Militare ha bandito nel mese di giugno 2020 un concorso a premi per Tesi di Laurea e di Dottorato sul tema "La Marina Militare italiana nella storia contemporanea", con partecipazione aperta fino al 06 novembre 2020 a tutti i cittadini italiani che hanno discusso le Tesi di Laurea, Laurea Magistrale e Dottorato presso le università italiane e quelle riconosciute, negli anni 2017, 2018, 2019 e 2020.locandina post 960x960.jpg

Il concorso è stato ideato nell'intento di stimolare una conoscenza sempre più profonda dell'importanza della marittimità per il nostro Paese e del ruolo e le funzioni della Forza armata nell'ambito della politica nazionale di sicurezza, della salvaguardia degli interessi della nazione e della tutela della collettività.

Gli studenti hanno potuto presentare elaborati su vari argomenti riguardanti la Marina Militare: dal personale (formazione e preparazione professionale) ai mezzi, materiali e infrastrutture; dal "potere marittimo" alla rilevanza del valore economico della marittimità e della correlata importanza della sicurezza; le dottrine operative e logistiche fino all'analisi del pensiero strategico di studiosi nazionali e stranieri.

Gli elaborati pervenuti sono stati valutati da un'apposita commissione individuata dalla Marina che ha selezionato le tre tesi migliori , e quella con il tema più originale. alle quali assegnare i premi a concorso.

Elenco dei premiati al concorso nazionale a premi:

  • Primo premio - dott. Arturo Incerti (Università “Alma Mater Studiorum" – Università di Bologna) con la tesi di laurea dal titolo “The renovation of the Italian Navy: the role of the new fleet in the future of Italy"
  • Secondo premio - dott. Guglielmo Domini (Università degli Studi di Pisa) con la tesi di laurea dal titolo “10° Gruppo Navale Costiero: analisi storico-strategica di un avamposto della Marina militare nel Mediterraneo allargato a fine secolo XX. cambiamenti e adattamenti strategico-operativi nel sistema di sicurezza e tecnico-organizzativo"
  • Terzo premio - dott. Stefano Peverati (Università “Alma Mater Studiorum" – Università di Bologna) con la tesi di laurea dal titolo “Analisi strategica dell'Eastmed e le sfide per la Marina militare italiana"

Il premio speciale per l'originalità del tema va al dott. Lorenzo Franzoso (Università degli studi di Napoli “Federico II") per la tesi dal titolo “Feasibility study of an Extra Large Unmanned Underwater Vehicle (XLUUV)".