Marina Militare

Nave Foscari entra a far parte dell'Operazione Gabinia

19 gennaio 2023 Stefano Febbraro

​ Il Pattugliatore d’Altura Comandante Foscari, dopo aver mollato gli ormeggi dalla Base Navale di Augusta i giorni scorsi, è entrata a far parte dell’operazione Gabinia finalizzata a prevenire e contrastare il fenomeno della pirateria nel Golfo di Guinea.

Il Golfo di Guinea è infatti uno dei mari del mondo più a rischio per gli attacchi di pirateria, ma allo stesso tempo di estrema rilevanza per il nostro Paese, per la sua stretta connessione con il Mediterraneo ed i forti interessi nazionali correlati. Il fenomeno della pirateria pregiudicando la libertà di navigazione, ostacola la catena produttiva e commerciale internazionale, andando a detrimento dell’economia globale.

La missione dell’unità sarà quella di tutelare gli interessi nazionali e internazionali proteggendo le vie di comunicazioni marittime e di continuare la cooperazione con le Marine militari dei paesi rivieraschi, per aumentare la reciproca conoscenza e fiducia in favore del miglioramento delle condizioni di sicurezza nelle acque della regione nella quale risiedono interessi strategici per il Paese.

L’equipaggio della Marina Militare continuerà inoltre a dare supporto a progetti di collaborazione dal significativo valore sociale e umanitario come quello la Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus, trasportando apparecchiature sanitarie destinate agli ospedali africani.