Pattugliatori Costieri Classe Esploratore (PB)

Classe Esploratore

All'erta stò
La NaveLa storiaScheda TecnicaGalleria
 

Parte di un programma di ristrutturazione delle Unità da pattugliamento iniziato alla fine del 1980, Nave Sentinella appartiene alla Classe ESPLORATORE, progettata specificatamente per assolvere la missione di peace monitoring nell'ambito della Multinational Force and Observers (M.F.O) operante nella penisola del Sinai, sostituendo le unità della classe ALBERI (ex dragamine USA degli anni 50 trasformati in pattugliatori costieri).

In relazione all’ambiente operativo ed alla missione, sulle Unità della Classe ESPLORATORE sono state particolarmente curate alcune caratteristiche costruttive quali il dislocamento ridotto, la velocità, l’autonomia e la vivibilità a bordo. L’equipaggio è stato ridotto a sole 16 persone, incrementando le caratteristiche d’automazione degli impianti della nave.

Il risultato finale ha visto delle Unità in grado di assolvere pienamente i compiti operativi della missione MFO, quali il pattugliamento e la sorveglianza, la capacità di rapido rischieramento e la condotta di operazioni di ricerca e soccorso.

Nave Sentinella è stata varata il 13 novembre 1997 e consegnata alla Marina Militare il 10 luglio del 1998.

Dopo la consegna ha condotto una fase di addestramento preliminare presso la base navale di Taranto.