Alberto di​ Giussano
Incrociatore leggero



Profilo


Messina 1935


Cantiere:

Ansaldo - Genova
Impostazione: 1928
Varo: 1930
Completamento: 1931
Perdita: 1941

Dislocamento:

Normale: 6.571 Tonn.
Pieno carico: 6.954 Tonn.

Dimensioni:

Lunghezza: 169,3 (f.t.) - 160 ( pp.) mt.
Larghezza: 15,5 mt.
Immersione: 5,3 mt.

Apparato motore:

6 caldaie
2 turbine
2 eliche
Potenza: 95.000 HP

Velocità:

36,5  nodi

Combustibile:

1.250 t di nafta

Autonomia:

3.800 miglia

Protezione:

Orizzontale: 20 mm.
Verticale: 24 mm.
Artiglierie: 23 mm.
Torrione: 40 mm

Armamento:

8 pezzi da 152/53 mm.
6 pezzi da 100/47 mm
2 mitragliere da 40/39 mm.
8 mitragliere da 13,2 mm.
4 tubi lanciasiluri da 533 mm.
2 aeroplani

Equipaggio:

507

Costituiva una classe, di 4 unità, assieme alle gemelle Alberico da Barbiano, Bartolomeo Colleoni eGiovanni dalle Bande Nere.

Classe "Condottieri" tipo "Alberto di Giussano" costruito su progetto del Generale Vian. Era dotato di sistemazioni per la posa di mine. Nel 1938-39 i pezzi da 37 furono sostituiti con pezzi da 20/65 e furono anche imbarcati due lanciabombe antisomm.

Era considerata una unità leggera e vulnerabile, soggetta a forti sollecitazioni alle elevate velocità al punto che si dovette rinforzare le strutture dello scafo.