Classi e sommergibili di piccolo dislocamento
Classe S

S 3 (1°)




Cantiere: Scott -Greenock (Gran Bretagna)
Impostazione: 04.03.1914
Varo: 16.06.1915
In servizio: 25.09.1915 (nella marina britannica)
Consegnato alla R.M. : 26.09.1915
Radiazione: 01.05.1919
Dislocamento: in superficie: 254 t
in immersione: 303 t
Dimensioni: Lunghezza: 45,17 m
Larghezza: 4,22 m
Immersione: 3,06 m
Apparato motore: di superficie 2 motori Diesel FIAT
Potenza 650 hp (478,4 kW)
subacqueo 2 motori elettrici di propulsione Scott
Potenza 360 hp (265 kW)
2 eliche
Velocità: max in superficie 13,3 nodi
max in immersione 9 nodi
Autonomia: in superficie 1.700 miglia a 8 nodi
in immersione 60 miglia a 4 nodi
Armamento: 2 tls AV da 450 mm
2 tls AD da 450 mm
4 siluri da 450 mm 
Profondità di sicurezza: 40 m
Equipaggio: 2 ufficiali, 24 tra sottufficiali e marinai

L'unità apparteneva alla classe S 1. Unità tipo Laurenti costruite per la Marina britannica su licenza italiana nei cantieri Scotts. Sommergibili molto simile all'Argonauta. Inizialmente dislocato presso la 3^ squadriglia di Brindisi, nel settembre 1915, a causa delle frequenti e gravi avarie verificatesi nei motori termici, l'S 3, posto in disarmo, venne trasferito a Spezia ed aggregato alla Scuola Sommergibili ove rimase fino al termine de conflitto, senza partecipare ad alcuna missione. In data 1° maggio 1919 fu radiato dal Quadro del Naviglio Militare.