S 56 (1°)
Torpediniera d'Alto Mare
Tipo Schichau da 79 T



 


 


Cantiere:

Cantiere Schichau di Elbing, Germania
Impostazione: non nota
varo: 1886
in servizio: 13.9.1886
affondata: 26.11.1886
radiazione: 22.6.1987

Dislocamento:

normale: 79 t
pieno carico: 96 t

Dimensioni:

Lunghezza: p.p. 39,00 m
Larghezza: 4,80 m
Immersione AV: 0,90 m
Immersione AD: 1,11 m
Immersione media: 1,00 m
Immersione AD (al calcagnolo): 2,01 m

Apparato motore:

Generatore: 1 caldaia tipo locomotiva
Macchina: 1 motrice alternativa verticale a duplice espansione
Elica: 1
Potenza: 1.000 hp (736 kW)

Velocità:

20 nodi

Combustibile:

17 t carbone

Autonomia:

300 miglia a 15 nodi
1.000 miglia a 10 nodi

Armamento:

2 tubi lanciasiluri fissi;
2 cannoni revolver Nordenfelt o Hotchkiss

Equipaggio:

17 tra Ufficiali, Sottufficiale e Comuni

Classe di torpediniere acquisite fra il 1886 e il 1895. Ordinate ai cantieri Schichau anche per via del nuovo sistema di relazioni internazionali seguito alla stipula dell'allenza con Germania e Austria. Pressoché identiche a quelle consegnate alle Marine alleate, furono subito riprodotte in larga serie e costruite su licenza da diversi cantieri nazionali: il numero delle unità complessivamente entrate in servizio fu pari a 93.
Dotate di ottime doti nautiche, risultavano anche veloci, di buona autonomia, e potentemente armate. Le prime serie erano dotate di due tubi lanciasiluri fissi, affiancati ai lati del tagliamare; per le serie successive i due impianti fissi vennero ridotti a uno solo, mentre venne montato a poppa un impiano brandeggiabile.
L'attività della classe "S" fu assi intensa e prolungata nel tempo. Assegnate alla stazioni torpediniere e alle difese mobili delle piazze marittime, vennero dislocate su tutte le coste nazionali, ma non mancarono frequenti impieghi con la Squadra permanente. La S 56, prima unità della classe ad essere consegnata, venne perduta per naufragio nel Golfo di Guascogna, mentre condotta da equipaggio italiano compiva il viaggio di trasferimento da Elbing
issi; 2 cannoni revolver Nordenfelt o Hotchkiss.